Mauro Preziosa portagonista del video a supporto di Obiettivo 3 di Alex Zanardi

L’atleta paralimpico biscegliese Mauro Preziosa è il testimonial protagonista di un emozionate video realizzato con il supporto della Fondazione Vodafone Italia per il progetto Obiettivo 3.

Obiettivo 3 è l’iniziativa di Alex Zanardi per far apprendere e diffondere la pratica sportiva tra i disabili che ancora oggi sono una categoria fortemente penalizzata dagli alti costi e soprattutto dalla difficoltà nel comprendere come iniziare. «Ogni normodotato che avvicina lo sport segue un percorso noto, ma un disabile per farlo deve dotarsi di un ausilio la cui tecnicità è strettamente legata alle capacità residue della persona. Praticare una qualsiasi disciplina paralimpica con soddisfazione dipende sempre dal poter rispondere in modo efficace a questo fondamentale quesito», si legge sul sito web del progetto.

Mauro Preziosa, classe 1980, è un atleta di Bisceglie. Affetto da paraparesi spastica fin da dopo la nascita, si avvicina allo sport già a 12 anni. Il primo grande amore è quello per il nuoto, specialità nella quale inizia a gareggiare nelle prime gare ufficiali paralimpiche a fine anni ’90. Costretto da alcuni interventi chirurgici a un lungo stop, torna al nuoto agonistico nel 2008, anno in cui vince la medaglia d’oro ai campionati italiani nella categoria 50 delfino. Dopo altri successi e un progressivo miglioramento anche in nuove specialità come i 400 stile libero, Mauro si imbatte in Obiettivo3.

Dopo aver inviato la propria candidatura, si sciroppa da solo quasi 1000 km in treno per raggiungere i nuovi compagni al campus di Spilimbergo. Da quel momento inizia a praticare anche l’handbike, tesserandosi con la società Cavallaro di Bisceglie e rendendosi protagonista di una suggestiva tappa di Obiettivo Tricolore, da Polignano a Mare ad Alberobello. Contemporaneamente al paraciclismo, comincia a coltivare con successo anche la passione per l’equitazione. Appassionato di buon cibo, risate e sport, Mauro è presidente dell’associazione Progetto Icaro, che si occupa di promuovere l’integrazione sociale di persone disabili.

Il video può essere visto sulla pagina Facebook della Fondazione Vodafone Italia cliccando su questo link.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie Rugby, il campionato riparte con una trasferta

È tutto pronto in casa Bisceglie Rugby per la ripresa del campionato di Serie A. Dopo una lunga pausa durata più di un mese, la compagine gialloblù domenica 29 gennaio riprenderà il proprio cammino affrontando in trasferta l’All Reds Roma. Il percorso della formazione pugliese, attualmente quarta nel girone 3 composto da sei squadre, ha […]

Buone indicazioni per l’Iris dal torneo di Desio

Buone indicazioni in casa Ginnastica Ritmica Iris al termine del “Torneo Inizio Stagione” che ha avuto luogo lo scorso weekend al Pala Fitline di Desio. Nel variegato programma tecnico dell’evento, organizzato dalla San Giorgio 79 Desio, nella Categoria A Clara Digiorgio ha totalizzato un 27.150 al cerchio e 27.200 alle clavette, mentre alla palla è […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: