Volley, serie C gir. A – Sesto successo di fila per Sportilia, piegata per 3-1 una pimpante Gio.Mol. Pallavolo

Con grande cuore e determinazione, malgrado un match ben più complicato del previsto, Sportilia colleziona la sesta affermazione in altrettante gare e preserva il cammino a punteggio pieno nel girone A. Nell’incrocio della seconda di ritorno disputato al PalaDolmen contro la Gio.Mol. Pallavolo, la squadra biscegliese s’impone 3-1 in fondo ad una condotta altalenante, segnata da qualche sbavatura di troppo in diversi fondamentali compensata, però, da una massiccia dose di grinta e lucidità nei momenti topici della sfida, specie nel serrato sprint del terzo parziale risolto ai vantaggi. Non trascurabili, altresì, i meriti del giovane collettivo allenato da Anna Bruni, sceso in campo con la mente sgombra da assilli di classifica ed artefice di una spigliata prova corale in cui sono emerse individualità interessanti come la schiacciatrice De Nicolò (classe 2002) e la centrale Lo Basso (2003).

Coach Nuzzi schiera Dominko in regia e Roselli opposto, Di Reda e Ottomano al centro, Nazzarini e Gentile (quest’ultima al debutto da titolare, in sostituzione dell’infortunata Losciale) in banda e Massaro libero (verrà rimpiazzata da Luzzi dalle battute conclusive del secondo set in avanti). In distinta spicca la novità del gradito ritorno in biancazzurro dell’esperta laterale Mimma De Palo, tesserata in settimana.

La fase iniziale del primo set è scandita da un sostanziale equilibrio (9-8), poi Sportilia allunga sul 14-9 preparando il terreno per un segmento finale disinvolto, coronato dall’attacco lungolinea di capitan Nazzarini che vale il 25-17. Ben altra musica nella seconda frazione: la Gio.Mol. Pallavolo schizza subito sull’1-5 beneficiando degli errori in ricezione delle padrone di casa sul servizio di Lo Basso, il sestetto biancazzurro reagisce tornando quasi in scia (13-15) ma, a questo punto, Lo Basso torna in battuta ed inanella 8 punti consecutivi, preludio al netto 16-25 con cui la squadra ospite riporta in parità il conto dei set.

Anche nel parziale successivo Sportilia non riesce ad esprimere appieno il suo potenziale ed è costretta ad inseguire in avvio (6-9), preludio ad una fase scandita da numerosi capovolgimenti di punteggio. Sul 20-18, la Gio.Mol. Pallavolo conquista 4 punti di fila ed il tecnico Nuzzi ricorre al secondo time-out nel set. Le sue ragazze impattano a quota 22, tuttavia le avversarie non demordono e guadagnano due set point (22-24): è il momento più delicato dell’incontro per Vivi Dominko e compagne, abili a neutralizzare la doppia chance delle rivali prima con un muro vincente su attacco di Cervelli, quindi con la precisa soluzione offensiva di Nazzarini. Sportilia mette il naso avanti ed al suo secondo set point riesce a spuntarla per 27-25.

Scampato il pericoloso, le biscegliesi partono a spron battuto nel quarto parziale ed in virtù di un perentorio break di 12-0 (con Dominko in battuta) si portano sul 14-3. Il margine rimane stabilmente in doppia cifra fino al 21-11 e Nuzzi può concedere spazio anche a Lamanuzzi in regia, De Palo in banda e Di Pinto al centro, quindi l’ultimo, disperato tentativo ospite di recupero (7 punti di fila) è vanificato dall’autorevole epilogo firmato da Sportilia per il 25-17.

Data e avversaria del prossimo match per la squadra del presidente Angelo Grammatica restano un rebus o quasi: rinviato (per la seconda volta) a sabato 22 maggio il recupero in trasferta con il Foggia e posticipata a data da stabilirsi la stracittadina del girone di ritorno con la Star Volley (in calendario sabato prossimo), è ipotizzabile che sabato prossimo Sportilia recuperi la gara casalinga della settima d’andata contro la Pallavolo Cerignola.

 

SPORTILIA BISCEGLIE – GIO.MOL. PALLAVOLO 3-1

SPORTILIA: Nazzarini, Dominko, Ottomano, Roselli, Di Reda, Gentile, Massaro (L); Lamanuzzi, Luzzi (L), De Palo, Di Pinto, n.e. Todisco, Galasso. All. Nuzzi.

GIO.MOL. PALLAVOLO: Mininni, Cervelli, Lo Basso, De Nicolò, Mastropasqua, Giancaspro, S. Caputo (L);  Avellis, Mongelli, Tempesta, n.e. Petruzzella, Crismale. All. Carbonara (in panchina Bruni).

ARBITRI: Giuseppe Letorri e Salvatore Francia.

PARZIALI: 25-17, 16-25, 27-25, 25-17.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cross Country Olimpico, domenica si corre la 17esima Neanderthal Cup a Bisceglie

Lo spettacolo mozzafiato del cross country olimpico torna domenica mattina nell’agro biscegliese in occasione della Neanderthal Cup. Autentica “classica” delle ruote grasse, giunta alla 17esima edizione, la competizione allestita dalla Polisportiva Gaetano Cavallaro nella suggestiva zona antistante le Grotte di Santa Croce si appresta a stracciare il record di partecipanti: previsti al via, infatti, circa […]

Star Volley Bisceglie regola GioMol e si proietta sul match di sabato con la Dinamo Molfetta

Un altro 3-0, maturato in progressione. Ottavo successo su nove incontri, primato in classifica nel mirino e la consapevolezza dell’affidabilità a buoni livelli di quelle giocatrici solitamente meno utilizzate. La Star Volley Bisceglie ha archiviato la pratica GioMol in un’ora e cinque minuti di gioco, soffrendo il giusto in un primo set nel quale le […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: