Calenda a Tagadà: io Boccia lo considero totalmente inetto

“Questo è il modo in cui una classe dirigente di inetti cerca di non parlare mai delle cose e l’unico modo su cui chiede il voto è quello di dire ‘guardate che ci sono i fascisti, se non sei con me sei fascista, sei di destra. Io Boccia lo considero totalmente inetto”: così Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma, ospite di Tagadà su La7, ha replicato a un’affermazione dell’ex ministro Francesco Boccia (Pd) riguardo al fatto che “fuori dal centrosinistra vorrei ricordare a Calenda che c’è il centrodestra”

“Faccio un esempio molto vicino, che è quello del governatore Emiliano. Quando Emiliano si è candidato, assieme a Emiliano c’erano anche sindaci dichiaratamente fascisti, però dicevano ‘ragazzi se non siete con Emiliano, siete di destra. Ma c’è il sindaco quello che fa il saluto romano, eh ma quello sta con noi non è fascista’. E la conclusione qual è? Emiliano è stato confermato e la Regione Puglia sta facendo un disastro nella gestione della pandemia”, ha attaccato Calenda.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dal 2 agosto parte il nuovo servizio di trasporto pubblico locale: 3 linee più una dedicata alla movida

Tre linee urbane (rossa, verde e blu) attive tutti i giorni per coprire capillarmente il territorio; una linea (gialla) dedicata alla movida nelle serate dei weekend estivi per collegare i parcheggi della stazione, di conca dei monaci e dell’arena del mare; maggiori e più frequenti corse per un servizio più efficiente; impiego graduale di mezzi […]

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: