All’ex Divinae Follie di Bisceglie, tamponi rapidi all’ingresso per proposta riapertura a giugno

Le discoteche pugliesi si dicono pronte ad aprire in sicurezza e chiedono di poter fare un test da svolgersi a giugno nell’ex Divinae Follie di Bisceglie. L’iniziativa è di Roberto Maggialetti, titolare del Df disco di Bisceglie, che “a seguito dei test svoltisi ad Amsterdam, Barcellona e Liverpool” propone di “provare una ripartenza, seguendo il protocollo integrativo prevenzione del Covid-19 nelle imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo a tutela dei lavoratori, degli imprenditori e consumatori presentato da Silb e Movimento Impresa”.

“L’obiettivo è “creare dei locali covid free – spiega – , che tutelino sia i lavoratori che gli utenti finali. In questo modo, sulla scia di altre città europee vogliamo provare a ripartire”. La proposta di un test da fare a giugno nella discoteca del Nord Barese sara’ illustrata nel tavolo tecnico per l’intrattenimento in Puglia chiesto dai gestori dei locali di intrattenimento. Il test prevede “tamponi rapidi per tutti i clienti, presidi sanitari allestiti all’esterno dei locali in grado di effettuare tamponi rapidi di ultima generazione per i clienti prima e dopo l’evento, l’acquisto del biglietto online con indicazione dei dati per il tracciamento, porte aperte a chi è in possesso del patentino vaccinale, o attestazione di negatività con l’utilizzo del tampone rapido effettuato non oltre 36 ore prima dell’evento, sanificazione continua degli ambienti”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza abitativa, il Comune cerca “case-parcheggio” per famiglie in difficoltà economiche

Lo scorso 27 aprile l’Amministrazione comunale di Bisceglie aveva convocato alcune agenzie immobiliari per verificare soluzioni all’emergenza abitativa in corso nella città. Lo si apprende dalla delibera di Giunta con cui è stato dato mandato al Dirigente Ripartizione Pianificazione, Programmi ed Infrastrutture di individuare immobili liberi o assegnati ma non usati da destinare a casa […]

Da domani Puglia ‘gialla’, spiagge e strade sono già piene

Da domani la Puglia passerà in zona gialla, con l’allentamento di molte delle restrizioni in vigore negli ultimi due mesi nei quali la regione è stata prima rossa e poi, dal 26 aprile, arancione. Con le temperature alte e la giornata di festa, già oggi le principali città pugliesi hanno sperimentato spiagge e strade piene […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: