Titolare di pizzeria denuncia un suo aggressore. Ora però ha paura

Fu vittima il 30 agosto dello scorso anno di una violenta aggressione da parte di due clienti che pretendevano di farsi preparare una pizza nel primo pomeriggio. È quanto accadde al titolare di una pizzeria di Bisceglie che ora si ritrova uno dei due aggressori condannato in primo grado a 2 anni e te mesi, ma con la pena da scontare ai domiciliari in una casa ubicata proprio accanto alla pizzeria.

È quanto viene raccontato dallo stesso malcapitato in un servizio di Telenorba. «Sono stato di nuovo aggredito nei giorni scorsi e mio padre ha rischiato pure di essere accoltellato -narra il titolare della pizzeria-. Cosa stiamo aspettando? che succeda un omicidio?»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Famiglia cena al ristorante e si da’ alla fuga senza pagare il conto. Titolare e personale riescono però a raggiungerli

Con l’intensificarsi del lavoro nella ristorazione in questo periodo, dove in tanti approfittano delle belle serate per cenare fuori, l’attenzione degli operatori del settore verso il servizio da offrire alla clientela si fa più scrupoloso. Un elevato livello di attenzione è però richiesto verso quei clienti che improvvisamente spariscono alla presentazione del conto. Come è […]

Crediti professionali e incompatibilità dell’ex Sindaco Spina in Consiglio: la Corte d’Appello chiude la pratica

«La Sentenza della Corte d’Appello di bari del 13 luglio 2021 mette la parola fine a una delle tante pantomime messe in campo dagli oppositori dell’amministrazione Spina qualche anno fa. Nel 2017 il Comune rifiutò di pagare miei crediti professionali risalenti agli anni precedenti alla mia sindacatura, eccependo la prescrizione degli stessi. Non volli fare […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: