Spina: «Lo scandalo vaccini a Bisceglie finisce in Commissione Regionale Sanità»

Scandalo vaccini Bisceglie: grazie al consigliere regionale Francesco La Notte è stata interessata la commissione regionale Sanità. Ringrazio per la loro sensibilità verso i cittadini più fragili il consigliere Regionale Francesco La Notte e il presidente della Commissione Consiliare Regionale Mauro Vizzino per aver preso a cuore le sollecitazioni delle centinaia di cittadini biscegliesi che hanno denunciato l’utilizzo dei vaccini a parenti e amici de La Svolta, mentre persone regolarmente prenotatesi a pieno titolo hanno dovuto fare un passo indietro e sono state rinviate ad altra data.

Presto ci sarà un’audizione, in attesa che anche gli organi inquirenti abbiano l’opportunità di valutare approfondimenti, e se possibile ispezioni per verificare se gli elenchi dei prenotati non coincidano con quelli dei vaccinati e, in tal caso, chi siano stati i “fortunati” vaccinati senza titolo anagrafico e senza prenotazione. In tal modo anche il direttore generale della asl potrà verificare che le notizie da me denunziate sono fondate su documenti e registrazioni vaccinali inoppugnabili, con “strane fortune” di fratelli e parenti svoltisti che stazionano stabilmente fuori al centro vaccinale. Attendiamo risposte e provvedimenti concreti per tutelare l’immagine di tanti operatori e volontari che fanno con abnegazione e serietà il loro dovere nel rispetto della legge e delle regole!».

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Francesco Spina

One thought on “Spina: «Lo scandalo vaccini a Bisceglie finisce in Commissione Regionale Sanità»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ex assessore Catalano: «Metà giugno, la spiaggia per disabili non è stata ancora montata»

«Ebbene dico: ma è possibile! Siamo al 13 Giugno e la spiaggia per i diversamente abili deve essere ancora montata! Sindaco, i cittadini l’hanno votato per risolvere i problemi della comunità! Smettiamola con le passerelle, quelle comunque c’è sempre tempo per farle… ma dopo aver risolto almeno le cose più semplici ma che favoriscono l’approdo […]

Mani libere e teste pensanti, nasce “Libera il Futuro”: un’alternativa a vent’anni di governo cittadino

È arrivato il momento di liberare il futuro di questa città, dal basso, iniziando un percorso che metta in circolo energie buone, forze sane, competenze. Senza raccontare favole, senza promesse, spudorate o irrealizzabili, usando il linguaggio della verità, dura e cruda; costruendo una rete di concertazione e dialogo con le realtà sociali e produttive che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: