Il movimento “Bisceglie Illuminata” annuncia la seconda edizione del Festival della Musica

Nuovamente promettenti artisti e band si esibiranno tutti insieme sul palcoscenico della città di Bisceglie.

Questo rappresenta un momento fondamentale per rilanciare la nostra città, evidenziando così tutte le potenzialità nell’ambito culturale e in particolare musicale, con l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni e la cittadinanza e dare la possibilità ai giovani musicisti di mettersi alla prova.

La nostra città è vivaio di numerosi giovani musicisti talentuosi, che hanno bisogno di possibili scenari per potersi esibire e dare prova delle proprie capacità.

La musica unisce, come la cultura e sono fondamentali per promuovere il turismo locale, una nuova linfa vitale per Bisceglie.

Come noto a causa del covid-19, i musicisti si sono visti cancellare tutte le proprie date di esibizione, così come tanti altri settori messi in ginocchio e pertanto invitiamo la cittadinanza a sostenere quest’iniziativa.

Per tale ragione, sarà organizzato il “Festival della Musica” che si terrà domenica 18 luglio 2021 presso il Teatro Mediterraneo(Anfiteatro) di Bisceglie con ingresso ore 19:30.

Il regolamento con il relativo modulo di iscrizione sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Comune di Bisceglie stanzia un contributo di 3500 euro in favore di una “Missione per conto di Dio”

La Diretta aveva ripreso nella giornata di ieri un post/comunicato del sindaco Angelantonio Angarano che elogiava l’iniziativa “I Bike Brothers – La nostra missione per conto di Dio”. Si tratta di una maratona ciclistica che ha unito le città di Cuneo e Bisceglie, partita in Piemonte lo scorso 11 giugno e conclusasi proprio ieri al […]

Vaccini: Lopalco, in Puglia possibile rifiutare eterologa

La Puglia recepirà subito la nuova circolare del ministero della Salute che permette agli under 60 che hanno ottenuto la prima dose Astrazeneca di chiedere il richiamo sempre con Az anziché Pfizer o Moderna. Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco. Quindi in Puglia sarà possibile rifiutare la vaccinazione eterologa: “Per gli […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: