Covid. Bari, morto 54enne a 20 giorni dal vaccino: colpito da trombosi venosa e poi da ischemia cerebrale

Sono stati espiantati e donati gli organi dell’uomo di 54 anni morto ieri nel Policlinico di Bari dopo una ischemia verificatasi nei giorni precedenti. Originario di Roma ma residente nella provincia di Bari lo scorso 26 maggio si era vaccinato in Puglia con Janssen.

Dopo alcuni giorni era risultato affetto da trombosi venosa, si era recato in un altro ospedale dal quale era stato dimesso. Quindi nei giorni scorsi è stato colpito da una ischemia e ricoverato al Policlinico nel reparto di rianimazione. Il prelievo multiorgano contribuirà a salvare altre vite. Dopo aver ricevuto l’assenso alla donazione da parte dei familiari, è stata avviata la valutazione di idoneità e sono stati prelevati cuore, fegato, reni e cornee. Il Centro regionale trapianti ha messo in moto la procedura nazionale, alcune equipe chirurgiche sono arrivate da Udine e da Palermo per il prelievo degli organi che è avvenuto con la collaborazione multidisciplinare delle equipe delle unità operative di anestesia e rianimazione, di oculistica e del centro trapianti fegato-rene del Policlinico di Bari.

Le cornee, come da protocollo nazionale, sono andate alla Banca degli occhi di Mestre.  Determinante, per la buona riuscita delle operazioni è stata la perfetta sinergia fra le equipe chirurgiche e i tanti professionisti coinvolti. ”Esprimo il mio personale cordoglio e quello dell’azienda Policlinico alla famiglia del donatore e profonda gratitudine per la sensibilità dimostrata con un gesto di solidarietà che offre una nuova possibilità di vita alle persone in attesa di trapianto”, conclude il direttore generale del Policlinico Giovanni Migliore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia stop a tamponi fatti da medici famiglia

Dal primo agosto i medici di famiglia pugliesi non possono fare più tracciamento e nemmeno effettuare tamponi Covid, ad eccezione della richiesta in caso di primo test. E’ scaduto, infatti, l’accordo con la Regione Puglia che aveva durata sino al 31 maggio scorso, poi prorogato al 31 luglio e adesso non rinnovato. L’organizzazione sindacale dei […]

Covid: 236 nuovi casi di contagio in Puglia

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha reso noto che oggi in Puglia, sono stati registrati 12.668 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 236 casi positivi: 98 in provincia di Bari, 15 in provincia di Brindisi, 23 nella provincia Bat, 24 in provincia di Foggia, 44 in provincia di Lecce, 22 […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: