Piscina comunale, Spina: «La prova della complicità di Angarano con i gestori dei servizi pubblici»

«Ho chiesto ad Angarano con molta educazione istituzionale, in consiglio comunale, di venire con me e altri dell’opposizione a verificare i danni da atti vandalici arrecati da ignoti nei giorni scorsi alla piscina comunale, ammontanti sembrerebbe ad almeno un milione di euro. La risposta è’ arrivata subito. Angarano e i suoi oggi, con stile aggressivo e di maleducazione istituzionale, mi attribuiscono, offendendomi e tentando di zittirmi in modo infantile e ridicolo, le responsabilità per gli atti vandalici fatti da delinquenti all’interno della piscina e cercano con le offese e le calunnie, come sempre, di impedire che la giustizia faccia il suo corso (sarei entrato di notte nella piscina con martello e attrezzi per danneggiare la piscina). Non cado nella provocazione che mira a distogliere l’attenzione dal problema grave dei danni alla piscina e chiedo con garbo istituzionale, di nuovo, ad Angarano di venire con l’opposizione o di avviare le ispezioni per verificare che tipo di danni vandalici ci siano e a quanto ammonti il danno. L’attacco ridicolo di oggi, affermando che, dopo 4 anni che non sono sindaco, avrei arrecato io i danni vandalici dei giorni scorsi alla piscina comunale, significa chiaramente voler coprire le responsabilità del gestore e dei responsabili materiali dei danni vandalici .

Noi andremo avanti e scopriremo perché tutti i gestori dei servizi di Bisceglie, dall’igiene urbana alla piscina comunale, con Angarano sembrano diventati suoi padroni e dettino le condizioni con un suo evidente timore riverenziale. Torneremo anche alla piscina comunale e se Angarano non apre le porte chiameremo la forza pubblica. Questa volta non pagheranno i cittadini i danni arrecati da Angarano e dai suoi assessori incapaci a tutto, tranne che a prendere lo stipendio di 2000 euro ogni fine mese».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in una nota.

One thought on “Piscina comunale, Spina: «La prova della complicità di Angarano con i gestori dei servizi pubblici»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Tariffe Tari, Spina: «Per la attività produttive la stangata dal Sindaco Angarano»

«Ancora una volta registriamo un aumento impressionante (dopo la stangata dell’aumento del 110 per cento dei passi carrabili e del 20 per cento delle circolari) dei costi dei rifiuti e, soprattutto, una gestione non trasparente degli stessi, tanto che il PEF 2020 è stato per la prima volta bocciato dall’autorità nazionale (ARERA) con pericolose ripercussioni […]

Festa Patronale, Sindaco Angarano: «Alle bancarelle e alle giostre con il green pass e senza assembramento»

Ieri è stata una giornata decisiva per garantire lo svolgimento della festa patronale in sicurezza e rispettando le stringenti norme fissate dal Decreto-legge 105/2021 che entrerà in vigore dal 6 agosto, proprio alla vigilia dei festeggiamenti in onore dei santi patroni. Come concordato nel corso di una riunione con le Forze dell’ordine coordinata dal Prefetto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: