Il Borgo delle Meraviglie: visite guidate gratuite fino a settembre per scoprire le bellezze del centro storico

Buona la prima per le visite guidate gratuite organizzate all’interno del Borgo delle Meraviglie. Domenica scorsa, trenta partecipanti sono stati guidati alla scoperta delle bellezze del centro storico biscegliese dalla dottoressa Irene Frisari, guida turistica esperta dei tanti segreti custoditi nello scrigno delle mura antiche della città. Il primo itinerario proposto ha incuriosito e affascinato gli spettatori, che hanno potuto così passeggiare lungo il percorso di botteghe artigianali, boutique ed esposizioni d’arte del Borgo delle Meraviglie, partendo dal Teatro Garibaldi, antica sede della Porta Zappino, e terminando alla Porta di Mare, sul bellissimo porto turistico. 

Ogni domenica la dottoressa Frisari proporrà un itinerario differente, permettendo ai turisti di ammirare le meraviglie di uno dei Borghi Antichi più grandi di Puglia e agli stessi biscegliesi di approfondire meglio la storia e il passato della propria città. Le visite guidate del Borgo delle Meraviglie si muoveranno su due direttrici principali: quella spaziale e quella temporale. Domenica 1 agosto, alle ore 19, l’itinerario proposto approfondirà il periodo medievale della città.

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria al numero 3477714582. 

Di seguito, il calendario completo delle visite guidate:

  • 1.08 – “Il Medioevo”
  • 8.08 – “Dall’antica Porta Zappino al Castello”
  • 15.08 – “Il Rinascimento”
  • 22.08 – “Dall’antica Porta Zappino alla Basilica Concattedrale di San Pietro”
  • 29.08 – “Il Barocco”
  • 5.09 – “La via dei Palazzi”
  • 12.09 – “Itinerario conclusivo nel Borgo Antico”

Il Borgo delle Meraviglie è una iniziativa organizzata da Gal – Ponte Lama, Confagricoltura Bisceglie, Confcommercio Bisceglie e Associazione Borgo Antico, con il sostegno dell’Amministrazione Comunale e della Camera di Commercio di Bari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cgil Bat: le prospettive del piano del Parco naturale regionale Fiume Ofanto tra ecologia ed economia

Lo scorso giugno, è stato adottato lo Schema di Piano Territoriale del Parco Naturale Regionale Fiume Ofanto unitamente agli elaborati della VAS e agli altri strumenti di pianificazione e gestione del Parco, (D.C.P. n. 23 del 17.06.2021). Su impulso del PES BAT, la Provincia di Barletta Andria Trani, in qualità di soggetto gestore dell’Area protetta […]

Arriva l’evento “Save the planet”, della community Different_group. Anche l’associazione Muvt ha aderito

352 volontari, più di 3300 kg di rifiuti raccolti, 6 km² di spiagge, parchi e strade ripuliti: l’anno scorso sono stati questi i numeri della p rima edizione di Save the Planet, un’iniziativa sociale del progetto di divulgazione different, nata per sottolineare l’importanza della conservazione e della tutela del nostro Pianeta, per noi e per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: