Scuola: presidi Puglia, bus riservati a studenti pendolari

Istituire linee di bus extraurbani riservate agli studenti pendolari per consentire il ritorno in classe a tutti gli alunni a settembre è la proposta dell’Associazione nazionale presidi della Puglia. “In vista del rientro in presenza a scuola degli studenti a settembre – dice il presidente regionale Anp, Roberto Romito – va affrontato e sciolto, con riguardo alle scuole superiori, il nodo costituito dalle limitazioni attualmente imposte dall’emergenza sanitaria ai mezzi del trasporto pubblico locale, per i quali è in vigore dal 21 giugno scorso nella nostra regione il limite dell’80% di passeggeri a bordo rispetto alla capienza massima di ciascun mezzo. Tale limite contrasta evidentemente con la determinazione del Governo, delle Regioni e del ministro dell’Istruzione per un rientro in presenza a scuola di tutti gli alunni, ossia del 100% della platea studentesca.

Ne discende la necessità di un potenziamento del sistema di trasporto degli alunni, in particolare di quella parte dedicata al trasporto extraurbano su gomma (bus)”. “Una possibile soluzione – propone Romito – potrebbe venire dall’istituzione e dall’attivazione a partire dall’inizio delle lezioni a settembre di piani di trasporto extraurbano con corse dedicate esclusivamente agli studenti pendolari, finanziate con i contributi gia’ stanziati e non ancora spesi e impiegando mezzi di trasporto aggiuntivi (bus turistici noleggiati presso le aziende che operano in questo settore e che in questo momento sono in gran parte inattivi)”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cgil Bat: le prospettive del piano del Parco naturale regionale Fiume Ofanto tra ecologia ed economia

Lo scorso giugno, è stato adottato lo Schema di Piano Territoriale del Parco Naturale Regionale Fiume Ofanto unitamente agli elaborati della VAS e agli altri strumenti di pianificazione e gestione del Parco, (D.C.P. n. 23 del 17.06.2021). Su impulso del PES BAT, la Provincia di Barletta Andria Trani, in qualità di soggetto gestore dell’Area protetta […]

Arriva l’evento “Save the planet”, della community Different_group. Anche l’associazione Muvt ha aderito

352 volontari, più di 3300 kg di rifiuti raccolti, 6 km² di spiagge, parchi e strade ripuliti: l’anno scorso sono stati questi i numeri della p rima edizione di Save the Planet, un’iniziativa sociale del progetto di divulgazione different, nata per sottolineare l’importanza della conservazione e della tutela del nostro Pianeta, per noi e per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: