Al Giardino Botanico il “Festival di serie B”, a cura di MUVT ASP

Il 7 agosto a partire dalle ore 20.00, presso il Giardino Botanico Veneziani, avrà luogo il terzo appuntamento del Festival di Serie B, progetto musicale nato dalla collaborazione tra Muvt (Movimento Unito nella Valorizzazione del Territorio), associazione di promozione sociale biscegliese, e Indieclub, associazione culturale tranese: gli obiettivi del festival sono valorizzare gli artisti locali emergenti, consentendo loro di esprimere talento e passione in un luogo biscegliese di spicco, come il Giardino Botanico; ma anche creare una fitta rete sociale tra le varie realtà associative.

Stavolta, protagonista della serata, il cui ingresso è libero, sarà la band Diplomatico e il Collettivo Ninco Nanco, gruppo veneto che vanta un’attività musicale versatile, proponendo pezzi pop, indie e rock, dai testi analitici, in cui gli autori provano a ritrarre la nostra società. Più di 100 concerti alle spalle e soli due anni di attività, il gruppo ha calcato palchi importanti, quali Home Festival 2019 (VE), Sherwood Festival (PD), Gammazita (CT) e Cotriero (LE); inoltre, proprio pochi giorni fa, la band ha anche avuto l’onore di aprire il concerto di Max Gazzè al “Suoni di Marca festival 2021”, a Treviso.

Proprio il mese scorso, la band annunciava l’uscita di un nuovo singolo, intitolato “Ratón”: “una rumba flamenca vecchio stile che non vediamo l’ora di farvi sentire durante questo agosto di fuoco, in giro per l’Italia. È un brano pensato per farvi ballare. Ratón era un toro impiegato nelle corride, uno dei pochi a morire di vecchiaia, ed è per noi metafora di come delle volte non sia chiaro cosa sia il bene, cosa sia il male e del fatto che ci si possa trovare vittima di ingiustizie senza averne colpa.”, scrivono sulla loro pagina Facebook.

Inoltre, durante l’evento saranno presenti i soci di Amnesty Bisceglie, i quali avranno la possibilità di presentare la loro realtà associativa, i valori in cui credono e gli obiettivi che perseguono; e un banchetto di raccolta firme per rendere l’Eutanasia legale. Sarà inoltre possibile donare per l’acquisto di un sea bin, un dispositivo all’avanguardia da installare nel porto biscegliese, progettato per depurare il mare dai rifiuti e dalle microplastiche.

Un ringraziamento speciale va agli sponsor Stile Vogue 1968, Tortuga steak bistrot, Ruggieri&Ruggieri, Manigi s.r.l., Il pendio b&b, Mastrosapore, Povia s.r.l. e Casale San Nicola.

Ulteriori informazioni a riguardo sono disponibili sul profilo Instagram @muvtofficial e sulle pagine Facebook “Muvt” e “Giardino Botanico Veneziani”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Confindustria Bari-Bat per l’Afghanistan con un concerto di beneficenza

La musica come elemento in grado di congiungere e combinare il mondo dell’impresa e quello della solidarietà. E’ quello che accadrà in un grande concerto di beneficenza promosso da Confindustria BARI e BAT in sostegno del popolo afghano. Fil Rouge, questo il titolo della manifestazione, vedrà in scena l’Orchestra Filarmonica Pugliese, alla bacchetta del suo […]

Orchestra Filarmonica Pugliese e Confindustria Bari BAT per un concerto di beneficenza per l’Afghanistan -FIL ROUGE

La musica come elemento in grado di congiungere e combinare il mondo dell’impresa e quello della solidarietà.  È quello che accadrà in un grande concerto di beneficenza promosso da Confindustria Bari e BAT in sostegno del popolo afghano. Fil Rouge, questo il titolo della manifestazione, vedrà in scena l’Orchestra Filarmonica Pugliese, alla bacchetta del suo direttore stabile M° Giovanni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: