Volley B2 – Sportilia Bisceglie, arriva l’opposto mancino Isabel Panza

Determinata, ambiziosa ed abituata ad assumersi grandi responsabilità dall’alto dell’esperienza acquisita in numerosi campionati di serie B2 e C. E’ il sintetico identikit di Isabel Panza, classe 1991, a cui Sportilia Volley si affida per interpretare al meglio il delicato ruolo di opposto nella prima, storica stagione in serie B2.

Originaria di Cellamare, mancina, la new entry biancazzurra è reduce dalla gratificante parentesi in forza alla Volley Tempesta Taranto in serie C. In precedenza Panza si è distinta tra le file di molte compagini di B2 (Oria, PVG Bari) ed ha anche fatto parte dell’organico dell’Aspav Valenzano debuttando in serie B1. Nel massimo campionato regionale, invece, ha indossato in carriera le maglie di formazioni quotate come Primadonna Bari, Real Volley Conversano e Fasano affrontando più volte da avversaria il club biscegliese.

“Sono carica, pronta ed affascinata da questa nuova esperienza – rimarca il nuovo principale terminale offensivo di Sportilia – . Da rivale ho sempre ammirato il carattere di questa squadra, oltre a nutrire notevole stima per coach Nicola Nuzzi. Qui a Bisceglie ritroverò Lorenza Ottomano, con cui ho giocato a Bari, oltre a diverse giocatrici che ho spesso incrociato e con le quali c’è da sempre grande cordialità come Losciale, Di Reda e Nazzarini. Sono convinta di potermi inserire in fretta e di fornire un contributo significativo nel percorso della squadra verso i traguardi stagionali. Sono sempre stata una ragazza competitiva e non mi è mai piaciuto perdere. Anzi, detesto proprio perdere (sorride, nda). Torno in serie B2 dopo tre anni di assenza, nei quali sono stata un po’ condizionata nelle scelte anche da incombenze professionali. Diversità con la C? Innanzitutto il tasso tecnico è ovviamente più elevato, ma anche il ritmo di gioco presenta un’intensità maggiore – spiega Panza – . Spesso la differenza è determinata dalla tenacia nel non mollare, oltre alla capacità di restare concentrate e di conservare un atteggiamento mentale solido sia in casa sia nelle trasferte, alcune delle quali saranno dure dal punto di vista tecnico e logistico”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Virtus Bisceglie, esordio vincente

Tre punti preziosi e meritati. L’impatto della Virtus Bisceglie con la stagione 2021-2022 è stato senza dubbio confortante. I biancazzurri hanno regolato un tenace Atletico Peschici nella gara d’apertura del torneo di Prima categoria giocata domenica mattina sul sintetico del “Francesco Di Liddo”. Una vittoria velata dalla tristezza e dedicata con affetto, da tutto il […]

Bisceglie, a Casarano per la prima trasferta stagionale

Si è conclusa questa mattina la settimana di lavoro in vista della trasferta di Casarano, con la formazione nerazzurro stellata che ha svolto la rifinitura sul sintetico del “Di Liddo”. I ragazzi di mister Rufini, rinfrancati anche dalla bella prestazione di domenica scorsa contro la Nocerina, hanno lavorato intensamente e minuziosamente su ogni dettaglio per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: