Innesto prezioso per la mediana del Bisceglie,arriva il jolly Angelo Rubino

Nomen omen. Per la sua versatilità ed intelligenza tattica, doti che gli consentono di ricoprire con profitto più ruoli sulla corsia destra, Angelo Rubino va considerato a tutti gli effetti uno dei tasselli più preziosi a disposizione di mister Rufini nel Bisceglie che sarà al via del prossimo campionato di serie D.

Classe 1996, originario di Fasano, Rubino è ufficialmente un nuovo calciatore nerazzurro stellato. Alla stessa stregua di Lorusso, torna a Bisceglie dopo la positiva esperienza nell’annata 2015/16 in quarta serie (19 presenze, 18 delle quali da titolare), all’epoca in qualità di under. Il suo percorso agonistico – brillantemente intersecatosi con la laurea in marketing e la specializzazione in management – è proseguito in D con la Civitanovese (14 presenze nel 2016/17), quindi la parentesi di Barletta in Eccellenza ha preceduto l’inizio della sinergia con il tecnico Rufini, avviata con l’esperienza di Brindisi e proseguita nelle piazze di San Severo e Manfredonia, sempre in Eccellenza. In riva al Golfo si è ben disimpegnato nel ruolo di “quinto” a destra a centrocampo, ma può giostrare da mezzala e, all’occorrenza, anche da terzino.

“E’ bellissimo tornare qui a Bisceglie, piazza di cui ho sempre conservato un ottimo ricordo – spiega Rubino – . Fu una stagione travagliata sotto il profilo societario, eppure con una squadra di ragazzini riuscimmo a centrare una permanenza tranquilla e finimmo a due punti dai playoff. Non ho esitato un istante al momento della chiamata della società, lavorerò per il quarto anno di fila con il mister e per il sottoscritto questa è un’occasione importante di rilancio. Aspettative? Penso anzitutto al bene del gruppo, Bisceglie proviene da un’amara retrocessione e voglio contribuire alla ripartenza cercando di restituire entusiasmo e gioia ai nostri appassionati. Ragioneremo gara dopo gara, con i piedi ben saldi per terra”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Coppa Puglia, Virtus Bisceglie in campo giovedì 30 settembre

75 formazioni al via su 82 partecipanti, complessivamente, ai tornei di Prima e Seconda categoria. La ventiduesima edizione della Coppa Puglia partirà giovedì 30 settembre con lo svolgimento delle partite d’andata degli accoppiamenti eliminatori e dei primi incontri dei triangolari in cui le squadre sono state suddivise secondo criteri di vicinanza geografica. La Virtus Bisceglie […]

Sabato 18 settembre il Don Uva Calcio 1971 festeggia i suoi primi 50 anni di vita

La società calcistica biscegliese, nata su iniziativa di alcuni dipendenti della Casa della Divina Provvidenza per far divertire gli ospiti dell’Ospedale Psichiatrico, celebrerà l’importante ricorrenza con una giornata ricca di appuntamenti. Tappa importante della giornata sarà sicuramente l’inaugurazione della mostra fotografica e di cimeli “50 anni di Don Uva Calcio… un sogno divenuto realtà”,successivamente alle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: