Scuola, presidi Puglia: No doppi turni 8-9.40, ripercussioni su studenti e famiglie

“Ribadiamo la nostra contrarietà al doppio turno d’ingresso per gli studenti delle scuole superiori perché ci sarebbero ripercussioni sugli studenti e sulle loro famiglie”. Lo dice il presidente dell’associazione Presidi Puglia, Roberto Romito, in vista della ripresa delle lezioni. La data stabilita dalla regione è il 20 settembre.

“L’ipotesi di doppio turno è 8-9.40”, spiega Romito. “Se così dovesse essere, le prime due ore di lezioni diventerebbero di 50 minuti, con conseguenze sugli orari degli istituti che dovrebbero essere rimodulati”, prosegue. “A questo punto ci sarebbero una serie di domande da porsi. La prima: a che ora terminerebbero le lezioni? In altre parole, i ragazzi a che ora tornerebbero a casa? E poi: dove mangerebbero? Un panino in classe? Sono interrogativi che necessitano di risposte a stretto giro”, conclude.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 156 casi e nessun morto

Sono 156 i nuovi casi di coronavirus registrati in Puglia su 13.262 test giornalieri eseguiti con una incidenza dell’1,17%. Non c’è stata nessuna vittima. I nuovi casi sono cosi’ distribuiti per provincia: Bari, 37; Bat, 51; Brindisi, 7; Foggia,15; Lecce, 43; Taranto, 4. Le persone attualmente positive sono 4.318, quelle ricoverate in area non critica […]

Covid: 56 casi e 3 decessi in Puglia

Oggi lunedì 26 luglio in Puglia sono stati registrati 56 casi su 4.189 test per l’infezione da Covid-19, con una incidenza dell’1,3%. I nuovi positivi sono 21 in provincia di Foggia, 13 in provincia di Bari 12 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Brindisi, 2 nella provincia Bat, 2 residenti fuori regione, 4 […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: