Due bare “dimenticate” da un mese al cimitero di Bisceglie, il caso segnalato da cittadini

Stanno diventando un caso le due bare presenti da più di un mese nella camera mortuaria del cimitero di Bisceglie e che nessuno indica o sa dove tumularle.

Una delle cause potrebbe essere la recente disposizione di vietare la riesumazione delle salme ultracentenarie che libererebbero posti per nuove sepolture. Inoltre, i lavori per l’ampliamento del cimitero sono stati rallentati anche dai recenti contenziosi legali circa la regolarità della gara d’appalto. Regolarità messa in dubbio anche dall’Anac, l’Autorità Anticorruzione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Marinaio biscegliese accusa malore su peschereccio, salvato in tempo da Capitaneria di Porto e 118

Intervento provvidenziale, questa notte, della motovedetta della Guardia costiera di Ortona (Chieti) e del personale del 118 di Chieti, che appena dopo la segnalazione di un peschereccio in navigazione, hanno immediatamente prestato soccorso ad un marittimo colto da un malore. “Erano le 3.30 quando il comandante di un peschereccio di Bisceglie (provincia di Barletta-Andria-Trani), ma di base […]

Covid: in Puglia 175 nuovi casi e 5 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 13.482 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 175 casi positivi: 47 in provincia di Bari, 8 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 5 in provincia di Brindisi, 24 in provincia di Foggia, 56 in provincia di Lecce, 28 in provincia di Taranto, un residente fuori regione e 6 […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: