Unione Calcio, netta sconfitta contro il Mola

Kappaò senza storie nel turno inaugurale di campionato per l’Unione Calcio, sconfitta per 6-1 dal Città di Mola al “Di Liddo”.

Eppure i ragazzi di Rumma sembrano approcciare bene, quando al 3’, sugli sviluppi di calcio piazzato, Amoroso viene murato in area, a rimorchio arriva Digiorgio che prova la conclusione dalla distanza, fuori misura.

Dopo 6’ Quacquarelli suggerisce dalla destra, Petrignani in area non arriva alla deviazione per questione di centimetri.

Mola avanati alla prima occasione: corner di Camporeale, Raia in spaccata sblocca il punteggio al 13’.

Passano 3’ ed il terreno si fa fertile per il raddoppio ospite, quando Quacquarelli si lascia rubare una palla sanguinosa propiziando la ripartenza che porta Falconieri al tiro, Lullo respinge ma non può nulla sul colpo di testa vincente di Daniele.

Gli azzurri cercano di riorganizzare le idee ed al 33’ solo la traversa impedisce a Quacquarelli di accorciare le distanze con un sinistro da posizione centrale. I biscegliesi chiudono in avanti ed al 41’ la punizione dal vertice sinistro di Digiorgio non inquadra lo specchio della porta.

Nella ripresa mister Rumma opta per gli innesti di Preziosa e Papagni, chiamati a rilevare rispettivamente D’Alba e Quacquarelli.

All8’, però, è il Mola ad andare vicina al tris sugli sviluppi di un calcio piazzato, Falconieri trova l’incornata che risulta imprecisa. Al 16’ ancora una palla rubata dagli ospiti sul versante sinistro, Falconieri rapace si coordina per il destro chirurgico che vale lo 0-3.

Sussulto d’orgoglio degli azzurri al 18’, quando Zinetti riapre virtualmente la contesa indovinando la traiettoria ad oltrepassare la barriera direttamente su calcio di punizione, ma passano 5’ e la compagine barese ristabilisce le distanze ancora con Falconieri, appostato in solitaria sul secondo palo e pronto ad insaccare il suggerimento dalla destra di Tedone.

Nell’ultimo segmento di gara il Mola arretra a controllo del punteggio, per i biscegliesi viene meno la lucidità ed al 42’ il neoentrato Bongermino trova la rete di pregevole fattura in rovesciata per il provvisorio 5-1, punteggio rimpinguato a tempo scaduto dallo stesso numero venti con un rasoterra sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Una gara da archiviare in fretta per gli azzurri, impegnati giovedì 16 al “San Sabino” di Canosa per il ritonrno della gara del prim turno di Coppa Italia, prima della trasferta di domenica 19 contro il Canosa.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – CITTA’ DI MOLA: 1-6 (0-2 pt)

Unione Calcio: Lullo, D’Alba (1’ st Preziosa), Schirone (22’ st Piarulli), Digiorgio, Andriano (38’ st Binetti), Bufi, Quacquarelli (1’ st Papagni), Inchingolo, Amoroso, Zinetti, Petrignani (28’ st Proscia). A disp: Di Bari, Sgarra, Ferrante, Manzari. All. Rumma.

Mola: Cucumazzo, Scarimbolo, Cantalice, Camporeale (25’ st Perrino), Daniele (38’st Navarra), Bonasia, Tedone (48’ st Grazioso), Santoro, Raia, Rana, Falconieri (34’ st Bongeriminio). A disp: Molinari, Daddabbo, Scardicchio, Perrino, Caterino, Dellino. All. Castelletti.

Arbitro: Fabrizio Consales (Foggia); Assistenti: Giacomo Scorrano (Lecce), Stefano Sibilio (Brindisi)

Marcatori: 13’ pt Raia, 16’ pt Daniele, 16’ st, 23’ st Falconieri, 18’ st Zinetti, 42’ st, 50’ st Bongerminio

Ammoniti: Cucumazzo, Camporeale, Daniele, Perrino, Navara, Bufi, Digiorgio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Virtus Bisceglie, esordio vincente

Tre punti preziosi e meritati. L’impatto della Virtus Bisceglie con la stagione 2021-2022 è stato senza dubbio confortante. I biancazzurri hanno regolato un tenace Atletico Peschici nella gara d’apertura del torneo di Prima categoria giocata domenica mattina sul sintetico del “Francesco Di Liddo”. Una vittoria velata dalla tristezza e dedicata con affetto, da tutto il […]

Bisceglie, a Casarano per la prima trasferta stagionale

Si è conclusa questa mattina la settimana di lavoro in vista della trasferta di Casarano, con la formazione nerazzurro stellata che ha svolto la rifinitura sul sintetico del “Di Liddo”. I ragazzi di mister Rufini, rinfrancati anche dalla bella prestazione di domenica scorsa contro la Nocerina, hanno lavorato intensamente e minuziosamente su ogni dettaglio per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: