Dal 14 al 16 settembre Bisceglie festeggia la Madonna Addolorata, sua amata compatrona

Da martedì 14 settembre al giovedì 16 Bisceglie festeggia la Madonna Addolorata, sua amata compatrona.

Il Comitato Feste Patronali, l’Amministrazione Comunale e il Capitolo Cattedrale rappresentato da don Giuseppe Abbascia e don Franco Lorusso, nel rispetto delle disposizioni dell’Arcivescovo di Barletta-Trani- Bisceglie, Mons. Leonardo D’Ascenzo, e della Conferenza Episcopale Pugliese, hanno convenuto di organizzare una festa patronale in cui resti intenso e celebrato il culto per la Madonna Addolorata pur senza processioni né fuochi pirotecnici  per questioni di sicurezza in questa fase post pandemia.

Ci sarà la fiera in piazza Vittorio Emanuele II (tratto compreso tra gli incroci di via Imbriani e via Bovio in direzione calvario e banca Sanpaolo) nei giorni 14, 15 e 16 settembre. L’accesso, come stabilito dal Governo, è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una certificazione verde COVID-19 in base all’articolo 9-bis del decreto-legge n. 52 del 2021. L’obbligo di green pass sarà ricordato in apposita segnaletica affissa nell’area della fiera, nella quale saranno effettuati controlli a campione per verificare il possesso del green pass.

Le sante messe si svolgeranno nei seguenti giorni e orari nella basilica Concattedrale: martedì 14 settembre: ore 19,00 – 21,00; mercoledì 15 settembre: ore 7,00 – 8,00 – 9,00 – 10,00 – 11,00 – 12,00 e Pontificale solenne celebrato da Mons. Leonardo D’Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, alle ore 19,30 Piazza Vittorio Emanuele II; giovedì 16 settembre: ore 8,00 – 9,30 – 11,00 – 19,00 – 21,00.

In omaggio alla tradizione sarà illuminato il prospetto del teatro Garibaldi, via Marconi e piazza Vittorio Emanuele II. Mercoledì 15 settembre dalle ore 9,30 alle ore 12,30 si esibirà in piazza Vittorio Emanuele I l’orchestra “Biagio Abbate” diretta dal M° Benedetto Grillo.

Per consentire lo svolgimento della festa, il Comandante della Polizia Locale ha disposto limitazioni alla circolazione veicolare nei giorni 14, 15 e 16 settembre, consultabili al seguente link: https://halleyweb.com/c110003/mc/mc_attachment.php?mc=3491.

“Saremo nuovamente chiamati a vivere la festa in maniera diversa rispetto alle nostre tradizioni ma sappiamo bene che dobbiamo farlo, con senso di comunità e responsabilità, per tutelare la nostra salute in questa fase dell’emergenza Covid che resta delicata”, ha spiegato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Il chiarimento del Governo, giunto solo successivamente alla festa dei santi martiri (celebrata peraltro il giorno successivo all’entrata in vigore del decreto-legge n. 52 del 2021) ha precisato le modalità per rendere possibile l’organizzazione della fiera. Di comune accordo con il Comitato Feste Patronali e le associazioni di categoria abbiamo quindi deciso di cogliere questa opportunità e di consentire lo svolgimento della fiera, sia per dare un segnale di speranza collettivo affinché il prossimo anno si possa tornare alla normalità, sia per dare ossigeno al comparto degli ambulanti, duramente provati dalla pandemia. Confidiamo nel senso di maturità della Comunità e auguriamo buona festa patronale in un clima di serenità, raccoglimento e coesione”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’I.I.S.S. “Sergio Cosmai” di Bisceglie e Trani riparte

Rieccoci finalmente al nostro posto. Ognuno sulla sua sedia e davanti al suo banco. Avvertivamo da tempo il bisogno di una scuola che tornasse a misura di studente, che non si valuta calcolando la distanza tra la casa e la classe né quella tra i pc di ultima generazione. La misura di uno studente sta […]

Carriera (Confcommercio): la Puglia a sostegno delle microimprese

Lo sportello Finanza Agevolata, attivo presso Confcommercio Bisceglie, è pronto ad assistere le imprese per partecipare alla nuova annualità del Bando Micro-Prestito. La misura rientra nelle iniziative regionali a sostegno delle microimprese e delle lavoratrici e lavoratori autonomi già iscritti al registro delle imprese al 31/12/2020, con sede operativa in Puglia e che abbiano subito […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: