Regione Puglia: assegno fine mandato, solo modifiche e nessuna abrogazione

Si è conclusa nel pomeriggio di lunedì 13, la Conferenza dei capigruppo convocata dalla presidente del Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone, sul trattamento di fine mandato (Tfm). L’obiettivo è far approdare la discussione in aula il prossimo martedì 21 settembre dopo che le proposte di legge inerenti la questione passeranno al vaglio della settima commissione.

L’indirizzo è adeguare la norma vigente al modello individuato nell’Intesa della Conferenza Stato Regioni del 6 dicembre 2012 applicato dalle altre Regioni. Quindi, non ci sarà un’abrogazione ma solo delle modifiche: dovrebbe essere eliminata la retroattività e aumentata la quota di versamento dei consiglieri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: Ricchiuti (Fdi), ‘obbligo green pass penalizza piccole imprese’

“Le ultime novità sul nuovo provvedimento al Green Pass recita che chi ne è sprovvisto deve essere sospeso ma non può essere licenziato. Una grande azienda se sospende un dipendente non ha grossi problemi sul piano della produttività stessa, ma una microimpresa con 2/4 dipendenti non può fare a meno di nessuno, neanche per un […]

De Toma: «Politiche Giovanili a Bisceglie poco sviluppate»

«Come Consigliere Regionale dei giovani, ho partecipato al progetto  “PUGLIA TI VORREI”, promosso dalla Regione Puglia. Qui,ho avuto l’opportunità di dialogare con l’assessore regionale Alessandro Delli Noci e con l’assessore del comune di Bari Paola Romano,per quanto riguarda le politiche giovanili Anche Bisceglie ha tanto da lavorare sotto il profilo delle politiche giovanili,nel corso di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: