Scuola, Sindaco Angarano: «Finalmente gli studenti tornano a riappropriarsi dei propri spazi»

«Oggi nei plessi scolastici del Terzo Circolo Didattico sono riprese le attività didattiche. Nei prossimi giorni sarà la volta di tutti i Circoli Didattici e gli istituti scolastici.
Il primo giorno di scuola è un giorno importante ed emozionante come ogni anno.
Finalmente gli attori della scuola tornano a riappropriarsi dei propri spazi: i cortili, i corridoi, le aule tornano a risuonare di vita, di comunicazione, tornano a profumare… di scuola! Siamo orgogliosi della nostra comunità che va a scuola e che si riappropria della quotidianità, delle campanelle che suonano, dello scambio continuo di sguardi senza filtro, di gesti che avevamo messo da parte e di cui riscopriamo la bellezza e l’importanza.
Durante il periodo estivo la Scuola non è stata ferma: ha preparato tutti gli spazi e ha definito le procedure per garantire una riapertura in sicurezza. L’impegno profuso nel periodo estivo da dirigenti e dal personale scolastico tutto è encomiabile e solo grazie agli sforzi di tutti possiamo guardare con ottimismo al nuovo anno scolastico.
Certo, ci saranno più regole da rispettare. Ed in questo chiediamo veramente a tutti di remare in un’unica direzione: vivere è convivere, rispettare una norma è a vantaggio nostro e della comunità e ciascuno di noi è comunità. La salute, la sicurezza e il rispetto per sé stessi e per il prossimo è la prima lezione di vita.
Siamo certi che uscirà il meglio da noi e, soprattutto, dai bambini e dai ragazzi che tirano fuori risorse inaspettate ed hanno la rara dote di dimostrarsi formidabili anche in situazioni inimmaginabili.
Gli auguri che rivolgiamo insieme all’Assessore alla pubblica istruzione Loredana Bianco e tutta l’Amministrazione Comunale ai Dirigenti Scolastici, al personale docente e non docente, agli alunni e alle alunne e alle loro famiglie è scontato ma non banale: che quest’anno possa concludersi come è iniziato e quindi ‘in presenza’! La tecnologia ci ha aiutato ad abbattere le distanze, ma è importate poter assistere a lezioni in presenza specie per la scuola fatta di rapporti umani veri e non virtuali.
Un abbraccio particolare a tutti i bimbi di nuovo inserimento nella scuola dell’infanzia e di prima elementare e ai ragazzi di secondaria di primo e secondo grado che inizieranno presto un nuovo percorso.
Non c’è futuro per una Comunità senza la scuola, buon anno scolastico a tutti».
Così il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano in un post sui suoi profili socia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

FIALS: grave carenza di personale ausiliario, a rischio i servizi

Nonostante i continui e ripetuti allarmi lanciati a più riprese e da tempo dalla Scrivente Segreteria FIALS, la Direzione Generale della Asl BT, a distanza di circa tre Anni non è ancora in grado di procedere all’approvazione del nuovo Business plan (benché ne siano stati proposti diversi dall’amministratore unico della SANITASERVICE ASL BT srl), al […]

Aspettando La Notte dei Sospiro

In questi giorni, per le vie della Città, il profumo di Sospiri è più avvolgente del solito. L’aria è delle più sorprendenti per i post che circolano sui social in questi giorni a marchio Sospiro di Bisceglie, che preannunciano qualcosa di magico. Tutto merito dell’Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi che sta sfornando una novità assoluta. Al […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: