Igiene, aggiudicati i complessi aziendali del Gruppo Biancamano in A.S.

La transizione ecologica al centro delle politiche europee e obiettivo primario del governo Draghi per l’ottenimento dei fondi del Pnrr passa anche dalla cura ambientale delle città. Una cura che deve partire, ovviamente, da progetti mirati di igiene ambientale e da aziende in grado di incarnare il nuovo corso intrapreso dal Paese.

E in questi giorni fa irruzione nel panorama meridionale un’azienda pugliese capace di coniugare lo spirito dei tempi e di proporsi come punto di riferimento nel sistema della raccolta differenziata porta-a-porta e del servizio igiene in ambito pubblico al servizio dei Comuni.

Nei giorni scorsi, infatti, è giunta la comunicazione ufficiale da parte dei Commissari straordinari del Gruppo Biancamano in Amministrazione straordinaria della aggiudicazione del complessi aziendali detenuti da Aimeri Ambiente S.r.l. in A.S. e Energeticambiente S.r.l. in A.S.. Il Gruppo BIancamano passa, dunque, nella disponibilità della cordata composta da una società di Cesena, la Formula Ambiente S,p,A. ed una pugliese, la Green Link S.r.l, società benefit di Bari.

Con questa comunicazione, datata 6 ottobre, ricevuta l’autorizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico, previo parere favorevole del Comitato di Sorveglianza, i Commissari Straordinari del Gruppo Biancamano confermano l’aggiudicazione dei Complessi Aziendali a favore della cordata che aveva presentato una offerta l’8 giugno 2021.

Ricordiamo che il Gruppo Biancamano è titolare di una serie di contratti con diverse decine di Comuni sparsi su tutto il territorio italiano e che ora saranno suddivisi tra le due società che hanno formato la cordata. I comuni del centro e del nord Italia passeranno sotto la competenza dell’azienda di Cesena, quelle del centro-sud del Paese, invece, saranno nella disponibilità della Green Link di Bari.

Nel corso delle prossime settimane, facendo seguito alla comunicazione ricevuta, si addiverrà alla sottoscrizione del contratto definitivo di cessione con i conseguenti trasferimenti dei complessi aziendali. La data di efficacia del trasferimento al momento non è nota ma, verosimilmente ricadrà entro la fine dell’anno in corso, una volta terminati i dovuti passaggi con tutti gli stakeholder coinvolti.

Green Link srl societa’ benefit, giovane realtà del comparto servizi ambientali facente riferimento agli impreditori pugliesi Nicola Catalano e Francesco Maltoni, professionisti del settore della green economy, con questo primo importante passo, intendono avviare uno sviluppo della società in chiave di innovazione e sostenibilità.

Attualmente gestisce il servizio di igiene dell’Aro Bari 8 (quello che coinvolge Monopoli, Conversano, Mola di Bari e Polignano a Mare), insieme a Navita srl e Sieco spa.

La stessa Green Link, prossimamente, prenderà in carico due importanti commesse acquisite in corso d’anno ma non ancora avviate e con queste acquisizioni consoliderà i propri ricavi complessivi per l’anno 2022 raggiungendo la ragguardevole cifra di 45 milioni di euro di fatturato, diventando così una primaria realtà del sud Italia con oltre 500 dipendenti suddivisi tra la sede e i cantieri di Monopoli, Bisceglie, Carovigno, Cardito, Marsala, Trapani, Salemi, S.M. di Licodia e Catania.

Il consolidamento della Green Link società benefit, inoltre, consentirà il subentro nel servizio in città attualmente gestite da aziende del Gruppo Biancamano che stavano vivendo momenti molto complicati per effetto della crisi societaria. A Bisceglie, ad esempio, i lavoratori in servizio pur continuando a garantire il massimo impegno, vivevano una fase di grande preoccupazione per il futuro. Con questa novità, invece, gli animi potranno ben presto rasserenarsi a tutto vantaggio della città servita.

Ma è tutta la Puglia a poter guardare con maggiore fiducia al proprio futuro ambientale grazie alla professionalità garantita da questa società emergente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Unesco e Liceo “Da Vinci”: La giornata della terra con esperti per formare i giovani del domani

Il Liceo “L. da Vinci” di Bisceglie e il Club per l’UNESCO di Bisceglie in collaborazione con il Comune di Bisceglie, l’Ordine Architetti P.P.C. BAT e il Dipartimento ICAR del Politecnico di Bari, intendono proseguire nella campagna di sensibilizzazione dei propri alunni, già avviata nell’A.S. 2020-2021, nei confronti dei Goal dell’AGENDA 2030 e contestualmente delle […]

Visita guidata al “Museo Don Uva” Don Uva alla scoperta del Venerabile: la vita, le opere e le storie dei luoghi

Fondazione S.E.C.A. per la Cultura presenta: la prima visita aperta al pubblico al nuovo “Museo Don Uva”. Nato dalla collaborazione tra Fondazione S.E.C.A. di Trani, Universo Salute “Opera Don Uva” e Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza di Bisceglie, inaugurato a settembre, il “Museo Don Uva” aprirà per la prima volta le porte al pubblico sabato 30 […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: