Angarano dalla parte della Cgil, attacca “La Diretta” e dimentica di solidarizzare con migliaia di manifestanti pacifici che lottano per la libertà

Il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, esprime solidarietà alla Cgil, dopo i fatti di ieri a Roma. Una solidarietà che rimbalza bipartizan da ogni poro della politica italiana.

Non leggiamo, invece, un rigo di dichiarazione verso le centinaia di migliaia di italiani che da settimane scendono nelle piazze di tutta Italia per protestare contro la dittatura politico-sanitaria di questo vile Governo.
Lo fa con un post social e non dimentica di apparire vittima dei nostri attacchi, dopo l’articolo dei giorni scorsi del nostro giornale sul suo esplicito invito a tutta la cittadinanza a correre a vaccinarsi, vantandosi di aver riaperto il PalaCosmai per le punturine di “fine stagione” (clicca qui per leggere l’articolo).

«Stamattina con il segretario provinciale della Cgil Bat Biagio D’Alberto e il Vicepresidente della Provincia Bat Pierpaolo Pedone, siamo stati alla sede della Cgil di Bisceglie, insieme ai rappresentanti locali del sindacato e al presidente della Camera del lavoro Michele Valente, per far sentire forte la nostra solidarietà e vicinanza dopo l’assalto subito ieri a Roma durante la manifestazione no green pass.

La nostra solidarietà va altresì alle forze dell’ordine che ieri, con senso del dovere, hanno fronteggiato i facinorosi e arginato la devastazione di stampo squadrista che nulla ha a che vedere con il diritto di manifestare pacificamente.
Come sindaco attaccato nei giorni scorsi per aver fatto un appello alle vaccinazioni,
etichettato come “pro-vax che vuole tutta la cittadinanza vaccinata”, non posso che essere solidale con tutti coloro che, dopo un anno e mezzo di emergenza Covid, continuano ad essere in prima linea per far uscire il nostro Paese dalla pandemia.
Quello che è accaduto è gravissimo. Oltre alla ferma condanna, come rappresentanti delle Istituzioni, come cittadini, insieme rispondiamo”presente!” con convinzione e fermezza contro la becera logica della violenza e della sopraffazione e come difensori della democrazia e della libertà, sulle quali si fonda la nostra Repubblica. Su questi valori non faremo mai un passo indietro».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Di Leo: «Dall’ambiente all’imprenditoria giovanile, questo il progetto politico presentato con il candidato Spina»

«Il progetto politico presentato venerdì sera guarda al futuro della nostra città. Ambiente, imprenditoria giovanile, recupero della spesa pubblica improduttiva: tematiche che potranno essere pienamente sviluppate nei mesi successivi. Mesi in cui struttureremo il futuro utilizzo del PNRR: un’occasione che Bisceglie non può perdere e a cui l’attuale amministrazione guarda con eccessiva distrazione. Inizia così […]

Amministrative, a Villa Ciardi la candidatura di Spina: «Alternativa al disastro di Angarano»

La presentazione a VILLA CIARDI del prossimo progetto amministrativo comunale, alternativo alla “svolta” dei disastri e delle illegalità, si è contraddistinta con la presenza di centinaia e centinaia di persone emozionate dalla passione e dal calore degli interventi. Dopo l’intervento di Ada Baldini, responsabile locale de “I popolari”, è’ stata presentata la mia candidatura dal […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: