Lions concentrati e lucidi, espugnato il parquet di Ragusa

Seconda vittoria in campionato per i Lions Bisceglie. La squadra di coach Luciano Nunzi si è imposta nel domicilio della Virtus Kleb Ragusa al termine di un incontro decisamente equilibrato. Due punti preziosi, quelli strappati da Giunta e compagni, in un girone D del torneo di Serie B Old Wild West nel quale è sempre difficile vincere in trasferta.

I nerazzurri hanno dato prova di vitalità, restando sempre sul pezzo e cercando in diverse circostanze quel deciso allungo che sarebbe tornato utile alla lunga, sprecando qualche opportunità di troppo. Gli avversari, mai domi, non sono mai scivolati fuori dalla partita: sono state necessarie la massima concentrazione e un pizzico di lucidità per venire a capo della situazione ed espugnare il PalaMinardi.

I Lions si sono prodotti nel primo tentativo di fuga a metà della seconda frazione, toccando il +7 (25-32) ma Ragusa è tornata a contatto e in apertura di terzo periodo ha messo la testa avanti (40-38). La gara è stata caratterizzata dall’equilibrio nonostante un’inerzia piuttosto favorevole a Bisceglie: una tripla di Giannini è valsa il +6 (50-56), ricucito subito dal team siciliano (55-56). Una gran schiacciata di Vavoli e il canestro di Fontana hanno riportato la compagine pugliese sul +4 (56-60), tenacemente annullato dai padroni di casa (60-60).

Consapevoli di dover elevare ulteriormente il loro livello di gioco, i Lions si sono fatti trovare pronti con un’ottima difesa: tornati sul +2 grazie a Dip dalla lunetta hanno costretto gli avversari a un’infrazione di 24 secondi e Sorrentino al quinto fallo (più tecnico per proteste). Dri, dalla lunetta, ha siglato prima il 60-65 e quindi, a seguito di un’altra azione difensiva di spessore, il 2/2 a cronometro fermo che ha chiuso i conti. Buon contributo da tutti i nerazzurri chiamati in causa, da Dron in regìa a Tibs sotto canestro, a Enihe (benché condizionato dai falli). Una prova di risolutezza e personalità che lascia ben sperare per il futuro del giovane gruppo, sempre con i piedi ben piantati per terra.

VIRTUS KLEB RAGUSA-LIONS BISCEGLIE 63-69

Virtus Kleb Ragusa: Picarelli 9, Ianelli 9, Sorrentino 15, Da Campo 12, Rotondo 6, Simon 8, Chessari 2, Salafia 2, Canzonieri. N.e.: Festinese, Smiraglia, Mirabella. All.: Bocchino.

Lions Bisceglie: Dron 5, Fontana 11, Dri 15, Enihe 7, Dip 8, Giannini 3, Giunta 8, Vavoli 8, Tibs 4. N.e.: Mastrodonato. All.: Nunzi.

Arbitri: Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (Milano), Castellano di Legnano (Milano).

Parziali: 18-21; 34-35; 50-53.

Note: usciti per cinque falli Sorrentino e Simon. Tiri da due: Ragusa 15/43, Lions Bisceglie 16/41. Tiri da tre: Ragusa 8/25, Lions Bisceglie 6/19. Tiri liberi: Ragusa 9/15, Lions Bisceglie 19/23. Rimbalzi: Ragusa 47 (37+10, Da Campo 12), Lions Bisceglie 40 (36+4, Vavoli 9).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sportilia resta all’asciutto, Potenza Picena espugna 1-3 il PalaDolmen nella “prima” casalinga in B2

A Sportilia non basta una prestazione a lungo determinata e grintosa per incamerare i primi punti in campionato nell’incrocio tra matricole con la Volley Torresi. La prima storica gara casalinga in serie B2 del club presieduto da Angelo Grammatica si conclude con il colpaccio delle marchigiane (1-3), abili a far valere il maggior tasso esperienziale […]

La Virtus Bisceglie vuole rimettersi in carreggiata

Due sconfitte consecutive e un momentaccio da lasciarsi alle spalle. Rinnovata nei propositi, la Virtus Bisceglie andrà a caccia di un risultato positivo nel confronto casalingo di domenica al “Di Liddo” (fischio d’inizio inizio fissato per le ore 11) contro la Nuova Daunia Foggia, valido per la quinta giornata d’andata nel girone A del campionato […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: