Il Don Uva cade a Polignano: 1-0 contro il Polimnia

POLIMNIA CALCIO-DON UVA 1-0

Marcatore: Laneve (PC) al 56’.

POLIMNIA 

Pellegrini, Romanazzi, Laguardia, Gernone, Vischi, Marasciuolo, Satalino (Paoluccio dal 1 st), Zaccaria, Roncone, Ievolella (Capriati dal 43’ st), Giannuzzi (Laneve dal 1 st).

A disposizione: Leuci, Angelini, Nikolli, Fioravante, Detommaso, Chiarelli.

All. Muserra.

DON UVA 

Sibio, Valente, Pietrantuono (Padalino dal 49’ st), Angarano, Logoluso (Ragno dal 22’ pt), Lops (Uva dal 18’ st), Zagaria (Barbagallo dal 28’ st), D’Addato, Gadaleta, Conte, Evangelista (Favuzzi dal 20’ st).

A disposizione: Iurilli, Sasso.

All. Capurso. 

Arbitro: Nasca di Barletta

Assistenti: Dimonte di Barletta e Diella di Barletta.

POLIGNANO – Dal “Madonna d’Altomare” di Polignano un Don Uva molto rimaneggiato torna a casa senza punti, ma consapevole di aver disputato una buona gara, soprattutto nel primo tempo.

Finisce 1-0 il match contro il Polimnia, squadra competitiva e ben attrezzata. La prima frazione di gioco si apre con una ghiotta occasione per il Don Uva: Evangelista al 3’ non arriva su un cross di D’Addato. Lo stesso si vede annullare un gol 10’ dopo per un dubbio fuorigioco.

Al 16’ i padroni rispondono con una conclusione velenosa che Sibio salva incredibilmente sulla linea.

Al 43’ è Conte a rendersi pericoloso ma la palla finisce fuori di poco.

Dopo 30 secondi dall’inizio della ripresa ci prova Evangelista, ma il tiro viene deviato e termina nelle mani di Pellegrini.

Poi sono i baresi a spingere di più sull’acceleratore: Ievolella al 3’ st entra in area sulla destra, calcia in diagonale e Sibio respinge; ancora al 9’ Polimnia pericoloso con Laneve, subentrato a Giannuzzi, con palla deviata in angolo.

Lo stesso Laneve 2’ dopo sblocca il risultato grazie a un diagonale deviato in rete.

Sibio protagonista nel finale: al 18’ smanaccia in calcio d angolo una punizione del solito Laneve, mentre al 20’ ci mette una pezza alzando in angolo una batti e ribatti in area.

Pari sfiorato al 31’ da Uva che la indirizza bene di testa ma l’estremo difensore di casa compie una prodezza. 

Ultima occasione di stampo rossoverde, con Favuzzi che respinge due volte su Chiarelli.

Domenica, al “Di Liddo”, la squadra di Capurso affronterà l’Atletico Acquaviva, che la precede di due lunghezze (13).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Unione Calcio, al “Di Liddo” arriva il San Severo

L’ultimo impegno del mese di Gennaio coincide con un turno casalingo per l’Unione Calcio Bisceglie che scenderà in campo domenica 29 alle ore 15.00 per affrontare al “Di Liddo” il San Severo nel diciassettesimo incontro la campionato di Eccellenza Pugliese girone A. Gli azzurri vogliono proseguire la striscia positiva di risultati per risalire posizioni in […]

Capurso: “Taranto merita prima posizione, noi ce la giochiamo senza paura”

Trasferta importante quella che domani pomeriggio, ore 15, vedrà la Diaz affrontare il Taranto al PalaMazzola in occasione della sedicesima giornata del campionato di Serie B, girone G. Diaz reduce dalla prima vittoria del 2023 conquistata in casa contro il Bernalda, “Non abbiamo fatto una grande partita – dichiara il tecnico biancorosso Leopoldo Capurso – […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: