Il Don Uva cade a Polignano: 1-0 contro il Polimnia

POLIMNIA CALCIO-DON UVA 1-0

Marcatore: Laneve (PC) al 56’.

POLIMNIA 

Pellegrini, Romanazzi, Laguardia, Gernone, Vischi, Marasciuolo, Satalino (Paoluccio dal 1 st), Zaccaria, Roncone, Ievolella (Capriati dal 43’ st), Giannuzzi (Laneve dal 1 st).

A disposizione: Leuci, Angelini, Nikolli, Fioravante, Detommaso, Chiarelli.

All. Muserra.

DON UVA 

Sibio, Valente, Pietrantuono (Padalino dal 49’ st), Angarano, Logoluso (Ragno dal 22’ pt), Lops (Uva dal 18’ st), Zagaria (Barbagallo dal 28’ st), D’Addato, Gadaleta, Conte, Evangelista (Favuzzi dal 20’ st).

A disposizione: Iurilli, Sasso.

All. Capurso. 

Arbitro: Nasca di Barletta

Assistenti: Dimonte di Barletta e Diella di Barletta.

POLIGNANO – Dal “Madonna d’Altomare” di Polignano un Don Uva molto rimaneggiato torna a casa senza punti, ma consapevole di aver disputato una buona gara, soprattutto nel primo tempo.

Finisce 1-0 il match contro il Polimnia, squadra competitiva e ben attrezzata. La prima frazione di gioco si apre con una ghiotta occasione per il Don Uva: Evangelista al 3’ non arriva su un cross di D’Addato. Lo stesso si vede annullare un gol 10’ dopo per un dubbio fuorigioco.

Al 16’ i padroni rispondono con una conclusione velenosa che Sibio salva incredibilmente sulla linea.

Al 43’ è Conte a rendersi pericoloso ma la palla finisce fuori di poco.

Dopo 30 secondi dall’inizio della ripresa ci prova Evangelista, ma il tiro viene deviato e termina nelle mani di Pellegrini.

Poi sono i baresi a spingere di più sull’acceleratore: Ievolella al 3’ st entra in area sulla destra, calcia in diagonale e Sibio respinge; ancora al 9’ Polimnia pericoloso con Laneve, subentrato a Giannuzzi, con palla deviata in angolo.

Lo stesso Laneve 2’ dopo sblocca il risultato grazie a un diagonale deviato in rete.

Sibio protagonista nel finale: al 18’ smanaccia in calcio d angolo una punizione del solito Laneve, mentre al 20’ ci mette una pezza alzando in angolo una batti e ribatti in area.

Pari sfiorato al 31’ da Uva che la indirizza bene di testa ma l’estremo difensore di casa compie una prodezza. 

Ultima occasione di stampo rossoverde, con Favuzzi che respinge due volte su Chiarelli.

Domenica, al “Di Liddo”, la squadra di Capurso affronterà l’Atletico Acquaviva, che la precede di due lunghezze (13).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Baldassarre e Maiello confermati alla guida del Futbol Cinco Under 21

Il duo Fabio Baldassarre-Emiliano Maiello sarà alla guida della compagine Under 21 anche nella stagione 2022-23. La società nerazzurra ha apprezzato il lavoro svolto in occasione dell’ultimo campionato. L’obiettivo è quello di continuare il percorso di crescita del gruppo Under, al fine di un graduale inserimento dei giovani calcettisti in prima squadra. Baldassarre e Maiello […]

Lions Bisceglie, resta anche l’under Fernando Provaroni

Nuova conferma nel roster dei Lions Bisceglie in vista della stagione 2022-23. La guardia classe 2002 Fernando Provaroni (188 cm per 78 kg) sarà ancora parte integrante del team affidato a coach Luciano Nunzi. Il giovane cestista barese, cresciuto nel vivaio dell’Angiulli, si è rivelato sempre molto utile nel lavoro di preparazione alle gare durante […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: