Post-gara, mister Rufini: “Successo fondamentale, ci abbiamo messo forza, cuore e determinazione”

“Ci abbiamo messo forza, cuore e determinazione conquistando un successo fondamentale nello sviluppo del nostro cammino”. E’ il primo concetto espresso dal tecnico del Bisceglie, Danilo Rufini, al termine della vittoriosa trasferta contro il Matino, decisa dal guizzo di Michele Di Prisco al 40’ della ripresa. “Sapevamo di affrontare un’avversaria aggressiva, in grado di rubar palla attraverso una pressione costante e di attaccare gli spazi – prosegue l’allenatore nerazzurro – . Dopo il primo quarto d’ora abbiamo modificato il nostro atteggiamento provando a colpirli alle spalle in profondità, ne è scaturito un match combattuto e caratterizzato da tanto agonismo. Sarebbe potuta finire forse in parità, ma siamo stati più cinici dei nostri avversari e tale aspetto ci ha premiato. Il Matino ha beneficiato di due, tre opportunità, per il resto ha prodotto molto gioco tra le linee senza impensierire Martorel. Il gol? Bravo Di Prisco ad inserirsi in area ed a ceder palla a Rubino che, a sua volta, gliel’ha restituita cogliendo un po’ impreparata la difesa salentina. Nel finale loro si sono riversati in area perfino col portiere, ma noi abbiamo sciupato un paio di opportunità con La Piana per raddoppiare”.

Il colpaccio all’Heffort Sport Village consente ai nerazzurri di dare continuità all’acuto del turno precedente sulla Mariglianese. “Ci siamo aggiudicati un altro scontro con una diretta concorrente, ma da domani saremo già concentrati sull’ostica gara casalinga di domenica contro il Francavilla – ammonisce Rufini – . Al di là delle valutazioni esterne, il gruppo squadra è consapevole di dover lavorare a testa bassa restando solido ed unito. Restiamo coi piedi ben piantati per terra, pur nella personale convinzione che questo Bisceglie ha lasciato tre, quattro punti per strada ed ha finora espresso non più del sessanta per cento del proprio potenziale”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Coppa Italia: Diaz fuori al primo turno

Si ferma al primo turno il cammino in Coppa Italia di Serie B per la Diaz, sconfitta ieri sera al PalaLagravinese dal Sammichele 4-3. Biscegliesi privi del suo tecnico Capurso, assente per via di un lutto in famiglia, che partono con il quintetto formato da Lopopolo, Pedone, Di Benedetto, Divincenzo ed Alemao. A metà frazione […]

Bisceglie Calcio, il guineano Abdoulaye Bah nuovo tassello per l’attacco

Il Bisceglie Calcio si assicura una nuova interessante opzione nel reparto avanzato in vista del segmento cruciale della stagione. Alla corte di mister Francesco Passiatore arriva infatti l’attaccante guineano Abdoulaye Bah, classe 2002. Calciatore rapido e dotato di buona struttura fisica, in grado di ricoprire più posizioni sul fronte offensivo, il neo acquisto nerazzurro – […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: