Accoltellamento in discoteca, Sindaco di Bitonto: «Troppa violenza nel nord barese, manca la cultura che aiuta l’ordine pubblico»

“Non può essere sempre una coincidenza, non possiamo delegare tutto a luoghi comuni che ritornano in ideologie di antica barbarie. L’analisi dell’antimafia sociale e della cultura della non violenza richiedono e pretendono l’impegno quotidiano del braccio più forte dello Stato italiano, quello che ci ha consentito di uscire da ogni crisi mondiale. La Pubblica Istruzione è il nome di quel braccio ed è la risorsa che alimenta e cura la testa di una comunità intera”. Così il sindaco di Bitonto (Bari), Michele Abbaticchio, sull’accoltellamento del 26enne avvenuto domenica all’alba nella discoteca Df di Bisceglie (Bat). Il ragazzo è stato ferito all’altezza dell’inguine e non corre pericolo di vita.

“Non conosco personalmente il ragazzo accoltellato nei pressi di una discoteca biscegliese. Ma abbiamo molti amici in comune e leggo che è originario della nostra città. Cosa cambia nel nostro dolore? Nulla”, dice il sindaco di Bitonto.

“A Bitonto, Barletta, Bisceglie e in tutte le località pugliesi (e non) è letteralmente esplosa la violenza nel mondo dei più giovani. Credo che la morte fisica della Scuola negli ultimi due anni pandemici abbia decretato, definitivamente, che la Cultura aiuta anche l’ordine pubblico e la protezione dell’essere umano”, conclude.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Angarano: “La riconferma del Vicepresidente Pedone consente la prosecuzione della sinergia istituzionale”

“Congratulazioni a Pierpaolo Pedone riconfermato Vicepresidente della Provincia di Barletta Andria Trani dal Presidente Bernardo Lodispoto. Una nomina che premia l’ottimo lavoro svolto dal Vicepresidente nei due anni precedenti e che consente di proseguire la proficua collaborazione istituzionale tra l’ente provinciale e il Comune di Bisceglie. La sinergia ha visto la nostra Città destinataria di […]

Asili nido e scuole per l’infanzia, altre possibilità dal Pnrr: Fata interroga l’amministrazione

Vittorio Fata e Rossano Sasso hanno sottoscritto un’interrogazione consiliare urgente a risposta scritta e orale per conoscere le intenzioni dell’amministrazione comunale di Bisceglie riguardo l’avviso pubblico che il ministero dell’istruzione ha diffuso, a valere sul Piano nazionale di ripresa e resilienza, per la realizzazione di strutture da destinare ad asili nido e scuole di infanzia. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: