Sicurezza, tutti i locali della movida della Bat avranno un collegamento diretto con le Forze dell’Ordine

E’ stato siglato questa mattina in prefettura a Barletta un protocollo d’intesa per la legalità e la sicurezza nelle discoteche e nelle attività di intrattenimento della provincia. Il provvedimento è stato assunto in seguito all’omicidio di un 24enne all’esterno di un locale a Barletta, e l’accoltellamento di un giovane in una discoteca a Bisceglie. Il protocollo è stato sottoscritto dal prefetto Maurizio Valiante, dai sindaci dei Comuni della provincia Barletta-Andria-Trani, dai rappresentanti delle organizzazioni dei gestori delle discoteche.

“Con questo protocollo cerchiamo di valorizzare il ruolo delle associazioni e dei gestori delle discoteche che devono concorrere e contribuire ulteriormente a innalzare i livelli di sicurezza delle attività di divertimento”, ha spiegato il prefetto.

Nello specifico le associazioni di categoria dovranno sensibilizzare i gestori dei locali per elevare gli standard di sicurezza attraverso l’installazione o il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza, di cui dovranno avere una gestione autonoma con un collegamento diretto con le forze di polizia. E’ previsto anche un regolamento per l’accesso a locali e discoteche, che contempla anche il divieto di entrata “per quegli utenti che si presentino chiaramente in situazioni particolari di abuso di sostanze alcoliche o stupefacenti o notoriamente turbolenti”, ha aggiunto Valiante. L’aspetto più rilevante è l’interazione stabile che si dovrà creare tra il referente della sicurezza del locale, che si avvarrà anche di un team di steward, con un referente delle forze dell’ordine. “Le segnalazioni devono essere tempestive e la risposta sarà tempestiva”, ha concluso il prefetto. Apprezzamento per il protocollo e’ stato espresso dal presidente provinciale e regionale del Sindacato italiano dei locali da ballo di Confcommercio, Nicola Pertuso: “E’ un accordo che prevede delle cose di buon senso prima di tutto, la più importante è la collaborazione tra i gestori dei locali da ballo e le forze dell’ordine”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Parrocchia San Pietro, la Madonna di Fatima a Bisceglie dal 7 al 13 ottobre 2022

In occasione del cinquantesimo anniversario di istituzione della Parrocchia “San Pietro”, arriverà a Bisceglie l’immagine della Madonna proveniente dal Santuario di Fatima in Portogallo. Questo evento di grande valenza spirituale ed educativa si pone in un anno particolare per la comunità parrocchiale che vive il Giubileo arricchito dal dono dell’indulgenza plenaria che tutti possono ricevere […]

In vigore a Bisceglie i nuovi orari dei Centri comunali di raccolta dei rifiuti e dell’infopoint

La bella stagione è alle spalle e vanno adeguati anche gli orari degli uffici alle mutate esigenze dei biscegliei. Per questa ragione Green Link -Pianeta Ambiente, l’Ati che gestisce l’Igiene pubblica a Bisceglie, ha predisposto i nuovi orari di apertura quotidiana degli uffici e dei centri comunali di raccolta dei rifiuti. Con il mese di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: