Bisceglie, contro il Rotonda per spezzare il tabù con le lucane al “Ventura”

Dare continuità alla tenace prestazione di Bitonto e al contempo invertire il trend casalingo contro le squadre lucane, finora sempre vittoriose al “Ventura”. Sono i principali propositi che animano il Bisceglie nell’incrocio della 12esima d’andata con il Rotonda, in programma domani sul prato di Via della Libertà con calcio d’inizio alle 15,00.

Il pari del turno precedente nella tana della capolista ha conferito ulteriore consapevolezza nei propri mezzi alla compagine nerazzurra, allenatasi con scrupolo e determinazione durante la settimana agli ordini di mister Rufini e del suo staff. Morale alto e infermeria sgombra in casa stellata, eccezion fatta per il lungodegente Crisci. Nell’auspicio che appassionati e tifosi possano rispondere in modo massiccio all’iniziativa della società, che per l’occasione ha promosso un prezzo popolare per il settore gradinata (5 euro, più prevendita), il Bisceglie mira appunto a capitalizzare il fattore campo con un’altra prova di cuore e sostanza.

Ligorio e compagni dovranno approcciare il match con grande concentrazione, consci di sfidare un Rotonda ambizioso e pratico che, al netto degli 8 punti di penalizzazione, occuperebbe la quinta piazza ad una lunghezza dal Cerignola. Allenati da Tommaso Napoli (ex difensore agli inizi degli anni ’90 del Foggia di Zeman e per alcuni mesi compagno di squadra del tecnico Rufini nel ’97 a Gela), i Lupi del Pollino detengono la miglior difesa del girone con appena 8 gol al passivo in 11 reti (potendo contare fra i pali anche sull’esperienza del 30enne capitano Polizzi). Tra le file biancoverdi c’è un ex: il 23enne barese Andrea Bottalico, regista offensivo dotato di buona tecnica che indossò la maglia stellata in serie C nell’annata 2018/19 con 17 presenze, 6 delle quali da titolare. Particolare attenzione andrà inoltre prestata all’attaccante brasiliano Michel Ferreira, attuale capocannoniere in solitario del girone H con 8 reti nonché match-winner con un pregevole calcio piazzato nell’affermazione interna di domenica scorsa sul Nola.

Non ci sono precedenti tra le due squadre.

La sfida sarà diretta da Davide Galiffi di Alghero, alla sua seconda stagione nella Can D, assistito da Domenico Castaldo di Frattamaggiore ed Ernesto Dell’Isola di Sapri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Virtus Bisceglie al lavoro verso il rientro in campo

La lunghissima pausa è quasi conclusa: la Virtus Bisceglie tornerà finalmente a giocare. Il collettivo biancazzurro di mister Aldo Piccarreta ripartirà, ad oltre un mese di distanza dall’ultimo incontro disputato (successo di misura sul terreno della Grumese lo scorso 19 dicembre), ancora da un impegno in trasferta, questa volta sul campo dell’Atletico Peschici. Il gruppo […]

Lions Bisceglie solidi e concentrati, vittoria di carattere sul parquet di Torrenova

Un gran bel segnale di forza e compattezza. Giovani, tenaci, solidi e concentrati: i Lions si sono presi due punti preziosissimi sul parquet di Torrenova, chiudendo la spedizione in Sicilia con un successo di notevole importanza per il morale e per la classifica. La pattuglia di coach Luciano Nunzi ha reagito con carattere e determinazione […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: