Tari, Spina: «Il messaggio dell’Ufficio Tributi è poco chiaro e non raggiunge tutti»

«Ma che città è diventata Bisceglie con un Comune guidato politicamente da persone senza scrupoli e senza rispetto per i cittadini? Scoperta la truffa ai cittadini? Le scuse e le spiegazioni, dopo essere stati scoperti e dopo che tanti hanno già potuto pagare due volte la tassa “spazzatura”, non sono utili nè accettabili!

Se non fosse un ente pubblico il Comune, Verrebbe da dire: “”COLTI CON LE MANI NEL SACCO??”Se non fossi intervenuto io dai “banchi dell’opposizione”, sarebbero giunte queste spiegazioni tardive da parte del Comune dopo che molti hanno pagato già due volte la salatissima tari 2021? E gli anziani e le persone che non hanno dimestichezza con gli astrusi e complicati avvisi del Comune scritti in un italiano logicamente incomprensibile, capiranno le altrettanto astruse spiegazioni sui giornali telematici (che non tutti i cittadini leggono), tardive e successive alla trasmissione degli avvisi del Comune, che invitano di fatto i cittadini a fare le file agli sportelli degli uffici comunali in periodo covid per verificare se gli avvisi inviati sono corretti (riconoscendo così che quasi tutti possono essere sbagliati e contenere somme già pagate dai contribuenti). Vigileremo ora se, come hanno fatto con le mense e con i trasporti scolastici (dove hanno trattenuto le somme degli abbonamenti versati e poi non utilizzati per il covid) , anche in questo caso l’amministrazione targata Angarano si macchierà dell’ennesima appropriazione di somme indebitamente pagate dai cittadini, certamente più corretti di chi li governa».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in una nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza alimentare, Spina: «Escluse molte famiglie bisognose»

«Si corregga il bando per l’emergenza alimentare e si tutelino le persone più fragili senza dare priorità a chi risulta detentore di regolare contratto di locazione o mutuatario con garanzie economiche più solide. Nei giorni di festa viene spontaneo il pensiero a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. Almeno quelle di natura economica […]

Elezioni Regionali, altro colpo di scena: il Consiglio di Stato congela la surroga dei nuovi eletti

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti con i quali il 1 dicembre scorso, a un anno dalle elezioni regionali in Puglia, il Tar aveva ridisegnato il Consiglio regionale, stabilendo che al posto di Mario Pendinelli (Popolari con Emiliano) e Peppino Longo (Con), sarebbero entrati in Consiglio Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani) […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: