Calici nel Borgo Antico, i ristoratori del centro storico protagonisti dell’evento enogastronomico

Proseguono i preparativi per la nuova edizione di Calici nel Borgo Antico. Dopo un anno di pausa forzata, torna levento che unisce enogastronomia, solidarietà e bellezza, in programma il 3,4 e 5 dicembre nelle vie del centro storico di Bisceglie. Un’edizione che coinvolgerà attivamente i ristoratori del Borgo Antico, che, nelle tre serate della rassegna, proporranno ai visitatori un assaggio di alcune delle più gustose specialità della loro cucina, con un occhio di riguardo per le tipicità del territorio e per i prodotti caratteristici della nostra regione. Tre serate e una grande atmosfera di festa con street food, animazione di strada e imperdibili spettacoli di luci.

«LAssolocali ringrazia l’associazione Borgo Antico per la possibilità di partecipare a una delle più importanti e longeve manifestazioni sul territorio», afferma Donato Ferrante, Presidente di Assolocali Bisceglie. «È molto bello che queste associazioni riescano a cooperare per regalare qualcosa di unico alla collettività. Per questo saremo partner anche per tutto il periodo natalizio, quando i nostri associati si alterneranno nella preparazione di alcuni dei meravigliosi piatti tipici per delle degustazioni che terremo nei locali che lassociazione Borgo Antico ci metterà a disposizione».

«Unopportunità concreta di ripartenza», la definisce Leo Carriera, Presidente di Confcommercio Bisceglie. «Siamo felici che Calici nel Borgo Antico possa tornare ad essere, dopo un anno difficile, una piacevole consuetudine e a rappresentare un’occasione importante per le diverse, qualificate e attrattive attività di commercio e ristorazione del centro cittadino e della città vecchia. È lulteriore e tangibile prova del valore di quelle energie che si liberano quando si decide di fare rete e lavorare insieme per la crescita della propria città». 

«Calici nel Borgo Antico è un’occasione di valorizzazione per il settore dell’enoturismo, un’iniziativa in grado di coniugare la promozione dei prodotti locali con quella del territorio», spiega Mimì Patruno, presidente del Gal “Ponte Lama”. «Il percorso nel borgo medievale permetterà di scoprire le bellezze della città vecchia a tutti i turisti e ai biscegliesi che decideranno di trascorrere il fine settimana tra un calice di vino e una degustazione di pietanze tipiche. Si tratta di una vetrina importante per le eccellenze enogastronomiche del territorio e una gratificazione per i lavoratori della filiera».  

Il ricavato dellevento sosterrà il progetto de Il Borgo dei Giovani”, promosso da Associazione Borgo Antico per restituire a Bisceglie un presidio di cultura, legalità e sana aggregazione giovanile nella città vecchia dopo i tragici fatti di cronaca della scorsa settimana.

I ticket sono già acquistabili online sul sito di Bella Vita in Puglia (https://bit.ly/3caJAR3

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Torna questa sera Calici nel Borgo Antico con musica dal vivo e mercatino solidale

Due serate di vini pugliesi, gastronomia, musica dal vivo e luci d’artista: il 9 e 10 dicembre torna Calici nel Borgo Antico nel centro storico di Bisceglie. Più di trenta rinomate cantine e aziende agricole pugliesi metteranno a disposizione i propri vini da scoprire e assaporare: prodotti di altissima qualità, frutto della cura e dell’attenzione […]

Calici nel Borgo Antico, solidarietà e servizio al territorio al centro dell’edizione 2022

Nel corso degli anni, l’Associazione “Borgo Antico”, con l’organizzazione della kermesse enogastronomica Calici nel Borgo Antico, ha messo in campo numerose azioni finalizzate all’inclusione sociale e alla solidarietà. Diverse sono le donazioni effettuate in favore di organizzazioni biscegliesi attive quotidianamente sul territorio cittadino nell’aiutare le fasce di popolazione più fragili e nel realizzare progetti a […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: