Un pareggio salutare per il Don Uva contro Rinascita Rutiglianese

DON UVA – RINASCITA RUTIGLIANESE  2-2Marcatori: Uva (DU) al 43’ del pt, Dipierro (RR) al 6’ del st, Chiumarulo (RR) al 12’ del st, Pasculli (DU) al 33’ del st.DON UVA CALCIOTroilo, Valente, Pietrantuono (Padalino dal 27’ st e Sasso dal 38’ st), De Cillis, Angarano), Lops (Addario al 17’ st), Uva (Evangelista dal 44’ st), Porcelli, Preziosa  (Pasculli dal 27’ st), D’Addato, Conte.A disposizione: Sibio, Bavaro, Favuzzi, Barbagallo.All. Capurso.RINASCITA RUTIGLIANESEColagrande, Triozzi, De Florio, Dipierro (Minervino dal 46’ st), Gernone, Avella, Gassi (Valenzano dal 13’ st), Gentile, Chiumarulo,Ballabene, Montrone.A disposizione: Signorile, Didonna, Addriso, Balenzano, Palasciano, Tanzella.All. Battaglia.Arbitro: Cipriani di BariAssistenti: Delvecchio Di Barletta e Pagano di Taranto.BISCEGLIE – Al “Di Liddo” il Don Uva interrompe la striscia negativa pareggiando 2-2 lo scontro diretto con la Rinascita Rutiglianese.I ragazzi di Capurso partono con la marcia giusta: al 11’ Conte sfrutta un assist da sinistra di Uva spingendo in rete; la difesa avversaria salva sulla linea. Dubbi leciti sulla mancata assegnazione della rete.Qualche minuto dopo rispondono i baresi con Ballabene, ma Troilo è bravo a respingere.Al 32’ i biancogialli ancora vicini al gol su schema di punizione calciato da Porcelli: Uva non impatta per un soffio.Altra grande parata di Troilo nel finale del primo tempo, ma sono i padroni di casa a spingere di più sull’acceleratore, con Conte che al 40’ ci prova da fuori area con un gran destro, smanacciato in angolo da Colagrande.3’ dopo Uva la sblocca sugli sviluppi di un calcio d’angolo con una girata al volo in mischia.A inizio secondo tempo arriva la doccia fredda: Dipierro beffa Troilo di testa riportando il match in parità (6’).Gli ospiti, sulle ali dell’entusiasmo, ribaltano la partita. Al 12’ st, anche stavolta in mischia da calcio d’angolo, Chiumarulo ribatte in rete (1-2).È Pasculli, subentrato a Preziosa, a segnare il 2-2 che regala ai suoi un punto comunque importante. Il bomber biancogiallo è bravo, in area di rigore, a mettere a sedere il difensore avversario e piazzarla dove Colagrande non può arrivare.Finale da cardiopalma: al 38’ Ballabene sbaglia a porta libera; mentre in pieno recupero Conte manca il gol-partita fallendo il rigore concesso per un fallo su Evangelista.Domenica prossima un altro scontro diretto casalingo attende la squadra del presidente Milone, che incontrerà il Capurso reduce dalla sconfitta nella trasferta a Polignano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Virtus Bisceglie al lavoro verso il rientro in campo

La lunghissima pausa è quasi conclusa: la Virtus Bisceglie tornerà finalmente a giocare. Il collettivo biancazzurro di mister Aldo Piccarreta ripartirà, ad oltre un mese di distanza dall’ultimo incontro disputato (successo di misura sul terreno della Grumese lo scorso 19 dicembre), ancora da un impegno in trasferta, questa volta sul campo dell’Atletico Peschici. Il gruppo […]

Lions Bisceglie solidi e concentrati, vittoria di carattere sul parquet di Torrenova

Un gran bel segnale di forza e compattezza. Giovani, tenaci, solidi e concentrati: i Lions si sono presi due punti preziosissimi sul parquet di Torrenova, chiudendo la spedizione in Sicilia con un successo di notevole importanza per il morale e per la classifica. La pattuglia di coach Luciano Nunzi ha reagito con carattere e determinazione […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: