Taranto-Lions Bisceglie, il match program

Pronti ad un’altra battaglia, senza soluzione di continuità. La lunga settimana dei Lions Bisceglie, aperta dal trionfale blitz ai danni di Ruvo e proseguita con il match di mercoledì nel quale i nerazzurri hanno regolato Monopoli, si concluderà sul parquet del PalaFiom: i ragazzi di coach Luciano Nunzi se la vedranno con il Cus Jonico in una gara ricca di insidie, che andrà interpretata con massima concentrazione e il giusto atteggiamento. Per mettere nel mirino l’undicesimo acuto di questa annata i battistrada del girone D di Serie B Old Wild West dovranno tirar fuori un’altra prestazione di carattere, cominciando dalla difesa.

I LIONS

Pochissimo tempo per riposare, raccogliere le energie e tuffarsi nella preparazione di un confronto delicato. Non tutti i componenti del gruppo sono al top della condizione fisica ma l’età media più bassa, in questo tipo di situazioni, è una buona alleata dei nerazzurri.

GLI AVVERSARI

Taranto è senza dubbio formazione di spessore e il record attuale (5-6) non rende giustizia al valore del collettivo guidato dal tecnico Davide Olive, reduce peraltro da tre stop consecutivi. Alberto Conti (vivaio Virtus Bologna) è il top scorer del girone e Riziero Ponziani uno dei migliori centri dell’intera Serie B. L’esperienza di Biagio Sergio sotto le plance, il talento difensivo di Gambarota e la pericolosità di Diomede in attacco rendono il Cus Jonico un organico di tutto rispetto che alla lunga finirà per occupare le posizioni di classifica che merita.

LA VIGILIA IN CASA BISCEGLIE

La squadra ha ripreso ad allenarsi giovedì pomeriggio sulle tavole del PalaDolmen e ha goduto di un’altra mattinata di riposo venerdì, tornando nel pomeriggio al lavoro sul campo preceduto da una riunione video. Sabato mattina ancora video e rifinitura mentre domenica, alle 9:30, si terrà come di consueto uno shootaround. Prevista la partecipazione di un buon numero di sostenitori biscegliesi e appassionati al seguito della squadra.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Emmanuel Enihe: «Taranto è una squadra importante, con signori giocatori, che non sempre ha saputo esprimere il suo potenziale: la classifica, per loro, non è veritiera. Andremo lì con la faccia tosta per fare la partita che desideriamo cominciando dalla difesa. Proviamo a dare sempre qualcosa in più, a mettere un mattoncino per volta nella costruzione che è necessaria verso la post-season. Lo staff tecnico e la dirigenza ci tengono con i piedi ben piantati per terra. Andiamo avanti con tranquillità per la nostra strada».

CURIOSITÀ
Tre gli ex di turno in campo. Emmanuel Enihe ha vestito la canotta tarantina appena diciottenne nell’annata 2016-2017 in Serie B mentre Manuel Diomede ha giocato a Bisceglie nella stagione 2017-2018. Giovanni Gambarota ha dei trascorsi piuttosto significativi in nerazzurro: tre campionati tra il 2013 e il 2016, oltre a una prima esperienza nel 2011-2012.

PRECEDENTI
Le tradizioni cestistiche di Bisceglie e Taranto si sono incrociate già a partire dalla stagione 1998-1999, la seconda in C1 per l’allora DiBen, che affrontò la Ricciardi e poi in seguito altre formazioni del capoluogo jonico (stagione 2002-2003 e 2003-2004). Le sfide con il Cus risalgono invece al 2013-2014 (una gioia per parte), 2014-2015 (due affermazioni biscegliesi), 2015-2016 (bilancio 1-1), al 2016-2017 (doppio successo nerazzurro) e all’annata appena trascorsa (due vittorie tarantine): il bilancio aggiornato è 6-4 per Bisceglie.

ARBITRI E TAVOLO UFFICIALI

La partita sarà diretta da Pierluigi Marzo di Lecce e Denny Lillo di Brindisi. Entrambi alla loro quinta annata in B, hanno già incrociato Bisceglie diverse volte in campionato. Marzo ha arbitrato i Lions nella gara interna vinta contro Catanzaro (93-80 ottobre 2018), nella trasferta di Ruvo del 30 gennaio 2020 (vittoria nerazzurra, in coppia con Lillo: finì 76-86), e nella sfida casalinga del 20 dicembre 2020 con Catanzaro (89-72). Lillo, oltre al confronto diretto insieme a Marzo, ha fischiato per un’altra gara del team biscegliese, vinta a Ruvo (74-81) il 31 ottobre 2020.

Gli ufficiali di campo designati sono il segnapunti Luigi Serrano di Monteroni, il cronometrista Ciro De Angelis di Lecce e l’addetta ai 24” Ilaria Iaia di Brindisi.

DIRETTA STREAMING

Il match sarà trasmesso in diretta sulla piattaforma Lnp pass, riservata agli abbonati.

COPERTURA PRE, DURANTE E POST GARA

Prevista un’ampia copertura sui social del club (Facebook e Instagram) con aggiornamenti sul risultato alla fine di ogni quarto, le ultimissime prima dell’inizio e i commenti a caldo al termine.

Il resoconto della sfida, con altri dati e curiosità, sarà disponibile sul portale ufficiale del club.

Fra le tarda serata di domenica e la mattinata di lunedì, come di consueto, spazio agli highlights della partita e ad altri contenuti su Facebook, Youtube e Instagram.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Star Volley Bisceglie, ecco il calendario della regular season di B2

La Federvolley ha diffuso i calendari della stagione regolare del girone L del campionato di Serie B2 femminile. Definito il percorso che la Star Volley Bisceglie, matricola del quarto livello nazionale, effettuerà nell’annata 2022-2023. Le nerofucsia di coach Marcello Sarcinella esordiranno in trasferta, sabato 8 ottobre, sul campo del Chieti. L’attesissimo debutto casalingo al PalaDolmen […]

La Virtus Bisceglie sigla un’altra conferma

Terzino o centrale, indifferentemente. Un altro calciatore che fa della duttilità una delle sue caratteristiche sarà ancora a disposizione del tecnico Aldo Piccarreta. Francesco Quercia continuerà a vestire la maglia della Virtus Bisceglie anche nella stagione sportiva 2022-23. Il difensore biscegliese classe 1999 resterà uno dei riferimenti del roster in vista del prossimo campionato di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: