In Don Uva batte il Capurso e torna a sorridere

DON UVA – CAPURSO 4-2

Marcatori: Degiglio (FC) al 6’ del pt, Conte (DU) al 28’ e 34’ del pt, Preziosa (DU) al 43’ del pt, Evangelista (DU) al 30’ del st, Degiglio (FC) al 36’ del st.

DON UVA CALCIO

Troilo, Valente, Pietrantuono (Sasso dal 42’ st), Lops, Angarano, Addario (Favuzzi dal 38’ st), Uva (Evangelista dal 26’ st), Porcelli, Preziosa (Pasculli dal 26’ st), D’Addato, Conte (Barbagallo dal 36’ st).

A disposizione: Sibio, Bavaro, Altieri, Gadaleta.

All. Capurso. 

FOOTBALL CLUB CAPURSO

Mirella, Casamassima, Schiavone, Gilberti, Lofano (Facchino al 36’ st), Renna, Valente (Visaggi al 25’ st), Carella, Degiglio, Magistro (D’Ambrosio al 1’ st), Ferro (Cucco dal 20’ st).

A disposizione: Liso, Catalano, Tortora, Conese, Fanelli.

All. Casamassima.

Arbitro: Alfieri di Lecce

Assistenti: Moschettini di Lecce e Carluccio di Casarano.

BISCEGLIE – Torna finalmente il sorriso in casa Don Uva, che al “Di Liddo” batte 4-2 il Football Club Capurso, in un match ricco di emozioni e sfumature.

Nonostante il buon approccio (occasione di Conte su sponda di Uva al 2’ e palo di Angarano al 3’ su calcio d’angolo), i biscegliesi subiscono gol al 6’ con Degiglio.

È Conte con una doppietta a ribaltare le sorti della gara: al 28’, su assist di Preziosa, è bravo a infilare il portiere ospite con un tiro dal limite dell’area; al 34’, da posizione defilata, calcia in porta, Mirella respinge ma la palla finisce comunque in porta.

Preziosa chiude in bellezza il primo tempo gonfiando la rete di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo (43’); mentre il Capurso resta in 10 per il doppio giallo di Casamassima.

Nella seconda frazione di gioco i biancogialli puntano a consolidare ulteriormente il risultato. Al 10’ ci prova Uva su punizione (di poco sopra la traversa) e 2’ dopo, in ripartenza, Preziosa imbecca Conte che la mette di poco a lato.

Al 27’ st Troilo si fa trovare pronto parando il calcio di punizione di Carella. Dopo 3’ arriva il poker con Evangelista che beffa Mirella sfruttando un bell’assist di D’Addato.

Al 36’ i baresi accorciano le distanze ancora con Degiglio che, con una zampata al volo, punisce il portiere di casa sugli sviluppi di un calcio da fermo.

I granata terminano la partita in 9 a causa l’espulsione di D’Ambrosio al 90’.

Per il Don Uva quella di oggi è una vittoria che fa morale e che dà la giusta carica in vista di domenica, quando il team del presidente Milone, nell’ultimo match prima della pausa natalizia, affronterà l’Apricena, penultima in classifica con 6 punti e reduce dalla sconfitta contro il Foggia Incedit.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Lions Bisceglie, domenica il raduno aperto al pubblico

Il primo abbraccio tra squadra e pubblico è una piacevole e storica consuetudine in casa Lions Bisceglie. Domenica 21 agosto, alle ore 19, i componenti del roster e dello staff tecnico della prima squadra saluteranno al PalaDolmen i sostenitori nel tradizionale incontro che sancisce il raduno del team, con la partecipazione di tutte le componenti […]

Lions Bisceglie, confermato il giovane Alessandro Mastrodonato

Un biscegliese ancora in prima squadra. Alessandro Mastrodonato continuerà a vestire la canotta dei Lions: il play-guardia classe 2004 (180 cm per 70 kg) ha trovato il modo di rendersi utilissimo alla causa nell’ultima annata della compagine nerazzurra, accompagnando al gran lavoro in palestra al fianco dei compagni un rendimento generoso nelle occasioni in cui […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: