Immobile di Villa Frisari in concessione all’Arpal: ospiterà il Centro per l’Impiego

La Giunta Comunale ha approvato lo schema di accordo per la concessione decennale dell’immobile di via villa Frisari, ora inutilizzato dopo aver ospitato l’istituto scolastico “Sergio Cosmai”, all’Arpal (Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro) che se ne farà carico dell’ammodernamento e vi ubicherà il Centro per l’impiego di Bisceglie che sarà notevolmente potenziato e vedrà impegnato un organico composto complessivamente ben 38 operatori.

L’accordo, infatti, si inserisce negli interventi di potenziamento professionale e infrastrutturale dei centri per l’impiego attuato dall’Arpal con risorse messe a disposizione dal Ministero del Lavoro. Il piano degli interventi di adeguamento della struttura prevede investimenti stimati in 1.415.000 euro. Le migliorie, riparazioni e innovazioni sul bene saranno acquisite al patrimonio comunale.

“Si tratta di un’operazione strategica e lungimirante che consentirà un significativo ampliamento qualitativo e quantitativo dei servizi offerti dal Centro per l’impiego, anche in termini di risorse umane e competenze professionali”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “La nostra Comunità potrà così contare su un centro per l’impiego più moderno, funzionale ed efficiente che potrà diventare ancor più saldamente un punto di riferimento e una preziosa opportunità per favorire l’accesso di disoccupati e inoccupati al mondo del lavoro favorendo l’incontro tra la domanda e l’offerta. La soddisfazione, inoltre, è duplice perché in meno di un anno abbiamo creato i presupposti per salvare e valorizzare un immobile che era rimasto inutilizzato e preda di vandalismo. Ne siamo tornati in possesso dalla Provincia e lo abbiamo messo a disposizione dell’Arpal per un progetto che sarà utilissimo alla collettività. Un doveroso ringraziamento va al Direttore Generale dell’Arpal, Massimo Cassano, per l’attenzione al nostro territorio e l’attuazione del piano di potenziamento dei centri per l’impiego. Il nostro grazie va anche a Tiziana Carmen Tamburrino e Giuseppe Roberto Gregorio, rispettivamente responsabile unico del centro per l’impiego della Bat e referente del centro per l’impiego di Bisceglie”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cultura a Bisceglie, Fata: «La situazione è diventata insostenibile»

«L’eccessivo prolungamento dei lavori al Teatro Garibaldi, consegnati già con grave ritardo nel 2019, è l’unico spettacolo al quale non avremmo desiderato assistere. Siamo costretti, purtroppo, a prendere atto della mancata conclusione degli interventi di riqualificazione della struttura a dispetto delle garanzie fornite dal Sindaco ed è diventato persino superfluo sottolineare come, anche in questo […]

Il Sindaco “chiude” il “Sistema Garibaldi”, la consigliera Di Gregorio si dichiara “indipendente”

«Apprendo dell’ennesima decisione di notevole importanza politica della giunta di Angelantonio Angarano non condivisa in alcuna riunione di maggioranza. La “defenestrazione “ del sistema Garibaldi che da otto anni veniva diretto da Carlo Bruni rappresenta una scelta che stravolge completamente l’assetto culturale di Bisceglie, senza una preventiva discussione con i gruppi consiliari e con le […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: