Lions Bisceglie secondi in classifica al termine del girone d’andata

Un’arcigna prova difensiva, con appena 62 punti concessi (e soltanto 7 nell’ultimo quarto) non è stata sufficiente ai Lions Bisceglie per espugnare il parquet della Fortitudo Agrigento, che ha conquistato il successo nel confronto diretto per determinare la prima posizione in classifica del gruppo D di Serie B Old Wild West al termine del girone d’andata. Terza battuta d’arresto in campionato per la giovane formazione allenata da Luciano Nunzi, che a poche ore dall’inizio della partita ha perso il capitano Filiberto Dri a causa di un infortunio, la cui reale entità è in fase di valutazione. L’assenza ha condizionato il rendimento del gruppo che ha provato, con grande forza di volontà, a sopperire all’improvvisa e sopraggiunta lacuna. Bisceglie ha toccato subito il +6 (4-10) smarrendosi poco più avanti e i padroni di casa, con un break di 19-2, hanno fatto la differenza, acquisendo un prezioso margine tenacemente difeso per tutta la prosecuzione della sfida. I nerazzurri hanno progressivamente alzato il loro livello di efficacia difensiva ma tutti i tentativi di ricucitura del divario si sono rivelati infruttuosi: le basse percentuali realizzative (con diversi tiri aperti falliti) e qualche palla persa in modo rocambolesco e sfortunato hanno impedito a Marcelo Dip e compagni di risalire la china. Ultimo sussulto sul -8 (60-52) a tre minuti dal termine con la tripla del possibile -5 sbagliata dal team biscegliese, che con un pizzico di fortuna avrebbe potuto riaprire la contesa all’inizio della quarta frazione. I Lions sono brillantemente secondi in classifica a metà della stagione regolare e qualificati per la Final Eight di Coppa Italia. La squadra resterà in Sicilia per preparare la gara in programma sabato (ore 18) sul parquet di Torrenova: niente drammi, testa bassa e massima attenzione.

AGRIGENTO-BISCEGLIE 62-52

Fortitudo Agrigento: Grande 9, Morici 11, Costi 10, Chiarastella 12, Peterson 7, Bruno 5, Lo Biondo 4, Cuffaro 4. N.e.: Mayer, Bellavia, Traoré, Indelicato. All.: Catalani.
Lions Bisceglie: Giunta 11, Giannini 5, Fontana 5, Enihe 16, Dip 6, Dron 5, Vavoli 2, Tibs 2. N.e.: Dri, Mastrodonato, Provaroni. All.: Nunzi.
Arbitri: Scarfò di Reggio Calabria, Agnese di Barano d’Ischia.
Parziali: 17-12; 36-26; 55-43.
Note: uscito per cinque falli Vavoli. Tiri da due: Agrigento 20/42, Bisceglie 15/31. Tiri da tre: Agrigento 5/21, Bisceglie 4/21. Tiri liberi: Agrigento 7/9, Bisceglie 10/16. Rimbalzi: Agrigento 38, Bisceglie 38. Assists: Agrigento 10, Bisceglie 5.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Martedì 17 gara2 Lions Bisceglie-Senigallia, il match program

Riportare la serie in parità con una vittoria. È l’imperativo categorico per i Lions Bisceglie, che martedì (palla a due ore 20:30) riceveranno Senigallia al PalaDolmen per il secondo confronto diretto dei quarti di finale nel tabellone 4 dei playoff di Serie B Old Wild West. La rabbia accumulata per una prestazione non all’altezza del […]

L’Iris primeggia a Taviano tra campionato Silver e Torneo Coni

Giornata intensa con risultati soddisfacenti per la Ginnastica Ritmica Iris che torna con tante vittorie dalla 2^ prova del Campionato Individuale Silver LC LD LE e dalla disputa del Trofeo Coni. In quel di Taviano le ginnaste guidate dai tecnici accompagnatori Alessandra Sangilli, Lucia Andriani e Dalila Losito si sono presentate pronte ad ottenere il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: