Sportilia torna in campo dopo quasi due mesi, c’è subito l’ostica trasferta di Corridonia

– A 56 giorni di distanza dall’ultimo match ufficiale, coinciso con la prima vittoria della sua storia in serie B2, Sportilia Volley è pronta a tornare in campo domani in occasione dell’ostica trasferta al cospetto della vice-capolista Corridonia. Valida per la 16esima giornata, la sfida si disputerà con inizio alle ore 21.00 nel palazzetto della località dell’entroterra maceratese. Classifica alla mano, il pronostico concede chance più che esigue alla compagine biscegliese, attuale fanalino di coda del girone L con 4 punti in 9 partite disputate ed un gap di 6 lunghezze dalle quartultime.

“Sulla carta il verdetto sembra chiuso a nostro discapito, ma non abbiamo certo intenzione di recarci lì per indossare i panni di vittima sacrificale – spiega alla vigilia coach Nicola Nuzzi – . Tengo a mente la sconfitta dell’andata al PalaDolmen in tre set con parziali molto bassi, sarebbe già un buon segnale di crescita provare a metterle in difficoltà con punteggi più equilibrati. Le nostre ragazze non vedono l’ora di ricominciare dopo quasi due mesi di stop, peraltro insolito e nel bel mezzo del campionato. Reputo incoraggiante la condizione generale del gruppo, i casi di contagio da Covid sono ormai un lontano ricordo ed ogni atleta ha lavorato parecchio in questa fase sia sul piano fisico sia tecnico. Ci attendono impegni difficili con il difficile obiettivo di risalire la china, ma vedo il collettivo estremamente motivato e ben predisposto a lottare”.

La seconda parte di regular season sarà caratterizzata anche da un calendario diverso nei connotati. “Non si seguirà la stessa successione delle partite giocate nel girone d’andata e tale fattore potrà rappresentare un’incognita per tutte le concorrenti – aggiunge Nuzzi – . Avevamo interrotto il nostro cammino proprio nel giorno dell’agognato, primo successo in stagione nella trasferta con Pescara 3 e confidiamo di poter dare continuità a quella fase evolutiva. Corridonia è una delle avversarie più dure che potessero capitarci, è stata costruita per il salto di categoria e possiede diverse giocatrici di notevole spessore. Ci tocca testare anzitutto le nostre attuali capacità mostrando determinazione e la giusta carica agonistica. Non sarà disponibile Carmen Bellapianta per ragioni legate alla sua professione, ma contiamo nel suo esordio fin dal successivo appuntamento al PalaDolmen con il Pagliare del Tronto. Il suo arrivo ha prodotto una ventata di ulteriore entusiasmo, si è subito integrata in gruppo e sono convinto che potrà darci una buona mano in termini di esperienza e di incisività offensiva”.

L’incontro Corridonia – Sportilia Bisceglie sarà diretto da Eleonora Garroni e Angelo D’Alessandro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Star Volley Bisceglie si aggiudica il memorial Linda Ungaro a Talsano

La Star Volley Bisceglie ha conquistato il memorial Linda Ungaro, manifestazione promossa a Talsano nel ricordo della sfortunata pallavolista tarantina deceduta prematuramente a causa di un male incurabile. Il team nerofucsia ha sconfitto la Leonessa Altamura, compagine di Serie C, per 3-0. L’amichevole ha permesso al tecnico Marcello Sarcinella di valutare alcune soluzioni tattiche a […]

Scatta il torneo di Prima categoria, la Virtus Bisceglie vuole essere protagonista

In campo per mettere a frutto capacità e talento attraverso il sano agonismo, nel nome di una grande passione per il calcio. La quinta stagione di attività della Virtus Bisceglie si aprirà domenica 2 ottobre con la gara d’esordio nel campionato di Prima categoria 2022-2023. La società fondata con determinazione e sacrificio dal giovane e […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: