Lions Bisceglie traditi dalle basse percentuali, stop a Reggio Calabria

La battuta d’arresto maturata sul palcoscenico prestigioso del PalaCalafiore di Reggio Calabria, nel match contro la Pallacanestro Viola, è per i Lions Bisceglie una “lezione” di cui tenere conto, per trovare ulteriori spunti di crescita e miglioramento. I nerazzurri di coach Luciano Nunzi, ancora fortemente rimaneggiati dalle assenze di due realizzatori e riferimenti come Filiberto Dri ed Edoardo Fontana, sono incappati in una serata non particolarmente efficace al tiro e poco incisiva rispetto al solito in difesa, tanto che la sconfitta è da ritenere una naturale conseguenza della prestazione. Le 22 palle perse costituiscono un elemento di riflessione per il gruppo, al netto delle oggettive e innegabili difficoltà del periodo. I Lions sono sempre secondi in graduatoria nel girone D del torneo di Serie B Old Wild West e con pieno merito: non sarà certo lo scivolone su un parquet peraltro ostico a offuscare l’andamento largamente positivo della stagione nerazzurra.

Il confortante avvio (4-13 dopo appena 5 minuti) ha solo illuso gli ospiti, tramortiti dall’eloquente 19-2 con il quale i neroarancio di Bolignano hanno sovvertito il punteggio prendendo il controllo della situazione. Bisceglie, con grande forza di volontà, ha tenuto botta fino al 28-26 ma il pur breve appannamento è stato punito dai più esperti avversari con il 12-3 che ha permesso loro di superare la doppia cifra di vantaggio e allungare ancora all’inizio del terzo periodo. Sotto di 15 anche a causa delle percentuali molto basse nel tiro pesante, i biscegliesi hanno cercato di aggrapparsi all’approdo sicuro dell’intensità difensiva, pagando dazio a una già complicata situazione falli. Tutti i generosi tentativi di provare a riaprire la contesa si sono rivelati inutili ma nel finale, toccato anche il -24, l’orgoglio è servito a contenere il divario, almeno parzialmente. Toccherà ripartire con nuovo entusiasmo, grande determinazione e l’umiltà di sempre.

 

VIOLA REGGIO CALABRIA-LIONS BISCEGLIE 78-63

Viola Reggio Calabria: Balic 12, Ingrosso 17, Duranti 17, Gaetano 6, Fall 15, Barrile, Besozzi 2, Kekovic 9, Valente. N.e.: Freno, Lazzari. All.: Bolignano.

Lions Bisceglie: Dron 7, Giunta 2, Giannini 12, Enihe 21, Dip 7, Vavoli 7, Tibs 8, Mastrodonato, Provaroni. N.e.: Dri. All.: Nunzi.

Arbitri: Alessi di Lugo di Romagna (Ravenna), Moratti di Reggio Emilia.

Parziali: 21-15; 40-29; 60-47.

Note: uscito per cinque falli Vavoli. Tiri da due: Reggio Calabria 17/30, Bisceglie 15/33. Tiri da tre: Reggio Calabria 10/30, Bisceglie 6/22. Tiri liberi: Reggio Calabria 14/18, Bisceglie 16/20. Rimbalzi: Reggio Calabria 37, Bisceglie 34. Assists: Reggio Calabria 16, Bisceglie 11.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Virtus Bisceglie, è la settimana dell’esordio

È proprio vero: non c’è due senza tre. La terza stagione consecutiva della Virtus Bisceglie nel campionato regionale di Prima categoria si aprirà ancora una volta con la sfida all’Atletico Peschici, formazione affrontata nei confronti d’esordio dell’ottobre 2020 (sconfitta in trasferta per 2-1) e del settembre 2021 (vittoria interna per 2-0). La simpatica consuetudine si […]

Buoni spunti per la Star Volley Bisceglie dall’amichevole di Trani

Quasi tre set giocati a buon ritmo, fino all’inevitabile sospensione per un improvviso ma graduale guasto all’impianto elettrico. L’unica nota stonata dell’amichevole del PalaAssi con l’Adriatica Trani è rappresentata dal fatto di non aver potuto concludere l’allenamento congiunto. Cause di forza maggiore hanno perciò impedito alla Star Volley Bisceglie (e alle avversarie) di sostenere il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: