Sportilia, la salvezza non è più un miraggio: sconfitto il Fasano per 3-1 al PalaDolmen

Tre punti di platino nella lunga ed avvincente volata salvezza. Sono quelli conquistati da Sportilia nell’atteso derby casalingo del 19° turno a spese del quotato Fasano, terza forza del girone, piegato per 3-1 a coronamento di una prova collettiva maiuscola e senza sbavature, salvo il passaggio a vuoto nel terzo set. La seconda affermazione di fila al PalaDolmen permette alla compagine biscegliese di dimezzare il ritardo dalla quartultima posizione (da 6 a 3 lunghezze) e di guardare con rinnovato entusiasmo ai prossimi scontri diretti.

Nicola Nuzzi si affida in avvio ad Arianna Losciale in regia e Bellapianta opposta, con capitan Nazzarini e De Nicolò in banda, il consueto tandem Ottomano – Di Reda al centro e Luzzi libero. Assenti le acciaccate Lamanuzzi e Todisco, rimpiazzate in distinta da Lopolito e Pellegrini. Sul fronte opposto coach Rampino opta per la diagonale composta da Tonina ed Erika Tarantino, le veterane Cristofaro e Corallo ai lati, Iacca e Siria Tarantino centrali, l’esperta Sollecito in qualità di libero.

Fasano scatta decisamente meglio dai blocchi (1-9), ma il time-out di Nuzzi serve a scuotere le proprie giocatrici, abili ad impattare i conti a quota 11. Il sestetto viaggiante prova daccapo ad allungare (12-16), ma Bisceglie non demorde e la ribalta con tenacia fino al 23-21. A questo punto, però, Iacca e compagne collezionano tre punti di fila e beneficiano del set-point, vanificato dal servizio fuori misura di Trabucco. Sportilia tira un sospiro di sollievo e la spunta con merito ai vantaggi (26-24) grazie ad un preciso attacco di Ottomano seguito dalla soluzione vincente di De Nicolò che il muro avversario non riesce ad arginare.

I primi due punti del secondo parziale vanno appannaggio del Fasano, ma le biancazzurre di casa ci mettono pochi scambi per sovvertire il risultato e, anche grazie al brillante turno in battuta di Bellapianta, prendono il largo in modo autorevole e portano il vantaggio in doppia cifra (14-4). E’ il preludio ad un finale di frazione dominato in ogni fondamentale, come testimonia il punteggio di 25-8. Nel terzo set giunge la reazione avversaria: così, dopo una prima fase piuttosto equilibrata, le fasanesi si inerpicano dapprima sul 9-14, quindi sul 13-22, chiudendo con un comodo 16-25 che consente loro di accorciare le distanze. Palpitante e spettacolare il quarto ed ultimo parziale, incardinato su un duello punto a punto. Rampino utilizza i due time-out sull’8-5 e sul 18-16, poi il risultato torna in perfetta parità a quota 19, ma Sportilia effettua il break decisivo con De Nicolò al servizio (24-20) e chiude definitivamente il match sul 25-21 tra la legittima esultanza del PalaDolmen beneficiando di un errore in palleggio di Tonina.

In classifica Sportilia, pur restando penultima, sale a quota 10 ed accorcia sensibilmente il gap da gran parte delle dirette concorrenti. Sabato prossimo Nazzarini e compagne saranno di scena sul rettangolo del Montesilvano, settimo, che attualmente sopravanza Bisceglie di 4 punti.

 

Tabellino – 19^ giornata del campionato di serie B2 (girone L)

SPORTILIA BISCEGLIE – VOLLEY CLUB FASANO 3-1

SPORTILIA BISCEGLIE: Nazzarini, De Nicolò, A. Losciale, Ottomano, Bellapianta, Di Reda, Luzzi (L); P. Losciale; Roselli, Lo Basso, Pellegrini, Lopolito, Massaro (L). All. Nuzzi.

VOLLEY FASANO: E. Tarantino, Albanese, Iacca, Cofano, Tonina, Sibilio (L), S. Tarantino, Di Paola, Corallo, Cristofaro, Sollecito (L), Trabucco, Maggi. All. Rampino.

ARBITRI: Magrone e Persia.

PARZIALI: 26-24, 25-8, 16-25, 25-21.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Virtus Bisceglie, è la settimana dell’esordio

È proprio vero: non c’è due senza tre. La terza stagione consecutiva della Virtus Bisceglie nel campionato regionale di Prima categoria si aprirà ancora una volta con la sfida all’Atletico Peschici, formazione affrontata nei confronti d’esordio dell’ottobre 2020 (sconfitta in trasferta per 2-1) e del settembre 2021 (vittoria interna per 2-0). La simpatica consuetudine si […]

Buoni spunti per la Star Volley Bisceglie dall’amichevole di Trani

Quasi tre set giocati a buon ritmo, fino all’inevitabile sospensione per un improvviso ma graduale guasto all’impianto elettrico. L’unica nota stonata dell’amichevole del PalaAssi con l’Adriatica Trani è rappresentata dal fatto di non aver potuto concludere l’allenamento congiunto. Cause di forza maggiore hanno perciò impedito alla Star Volley Bisceglie (e alle avversarie) di sostenere il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: