Volley serie B2 – Sportilia da urlo: cala il pokerissimo vincendo anche il derby con Trani e festeggia la salvezza

Quinto urrà consecutivo, rivincita nel derby assai sentito a spese dell’Adriatica Volley Trani e permanenza in serie B2 centrata con tre gare di anticipo rispetto all’epilogo della regular season. E’ stato un sabato da incorniciare per Sportilia, vittoriosa 3-1 al PalaDolmen nel recupero della prima giornata di ritorno in fondo ad una sfida combattuta e spettacolare in cui le contendenti non si sono affatto risparmiate regalando trame di notevole spessore tecnico al numeroso pubblico presente sugli spalti. Benché manchi l’avallo della matematica, in considerazione del calendario ostico di tutte le inseguitrici (sempre più attardate), la formazione biscegliese ha già ottenuto nei fatti l’agognata salvezza: un traguardo apparso davvero lontano al giro di boa, con Sportilia transitata in fondo alla classifica con un solo successo all’attivo, poi gradualmente alimentato dall’entusiasmante sequenza di cinque affermazioni – tutte da tre punti – che consentono ora a Nazzarini e compagne di veleggiare in settima posizione, ad appena due lunghezze proprio dalle avversarie sconfitte ieri.

La cronaca del derby. In avvio coach Nuzzi si affida ad Arianna Losciale in regia e Bellapianta opposta, con Ottomano e Di Reda al centro, Nazzarini e De Nicolò laterali, Massaro nel ruolo di libero. Fase iniziale scandita da un sostanziale equilibrio, interrotto dal tentativo di allungo biscegliese (15-11) che induce la panchina ospite a chiamare il primo time-out della contesa. Sportilia difende con le unghie il vantaggio fino alla seconda sospensione chiesta dal tecnico Mazzola (23-19), quindi due attacchi perentori griffati De Nicolò consegnano la frazione al sestetto di casa. La reazione dell’Adriatica non si fa attendere al cambio di campo (10-18), le ragazze di Nuzzi faticano un po’ di più in ricezione e non riescono ad assottigliare il gap cedendo con un secco 16-25. I primi scambi della terza frazione arridono ancora a Trani, ma Sportilia non si disunisce (beneficiando anche del contributo delle subentranti Piera Losciale e Alessia Lo Basso) ed effettua il sorpasso portandosi sul 14-11 (time-out ospite). E’ il preludio ad un’ulteriore, poderosa accelerazione (23-14), con l’astuta giocata sottorete di Arianna Losciale a suggellare il netto 25-16. Il quarto set è scandito da frequenti ribaltamenti di punteggio, con un margine che non oltrepassa mai i due punti su ambo i fronti: sul 20-21, Bisceglie colleziona quattro punti consecutivi con Arianna Losciale al servizio, poi tocca a Carmen Bellapianta apporre il punto esclamativo sulla vittoria con l’attacco che vale il definitivo 25-22 in 125’ complessivi di gioco.

Al termine del derby è legittima l’esultanza di tutta la famiglia Sportilia, con a capo il presidente Angelo Grammatica, per l’ennesimo risultato clamoroso che ripaga appieno i sacrifici, la determinazione e la voglia dell’intero ambiente di non mollare un centimetro, anche nei momenti più bui della prima esperienza sul proscenio nazionale. Sabato prossimo è in programma l’ultima trasferta della stagione sul rettangolo del Potenza Picena, quinta forza del girone.

 

Tabellino – recupero 12^ giornata del campionato di serie B2 (girone L)

SPORTILIA BISCEGLIE – ADRIATICA VOLLEY TRANI 3-1

SPORTILIA BISCEGLIE: Nazzarini, De Nicolò, A. Losciale, Ottomano, Bellapianta, Di Reda, Massaro (L); P. Losciale, Lo Basso, Pellegrini; Luzzi (L), Lamanuzzi, Roselli, Gentile. All. Nicola Nuzzi.

ADRIATICA TRANI: Montenegro, Dileo, Facendola, Ndriollari, Romano, Lionetti, Curci (L); Belviso, Gagliardi, Miranda; Dambra, Mitoli, Brancale. All. Mazzola.

ARBITRI: Felice Curci e Antonio Bisignano di Taranto.

PARZIALI: 25-19, 16-25, 25-16, 25-22.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cassanelli: “Canosa grande squadra, noi consapevoli che possiamo passare”

Tutto pronto in casa Diaz in vista della trasferta in quel di Canosa per disputare il II turno dei playoff di Serie B domani, 21 maggio ore 16. L’entusiasmo non manca in casa biancorossa e la vittoria di Torremaggiore ha aumentato la convinzione nei propri mezzi di un gruppo che sa unire qualità ed esperienza, […]

Bisceglie, ultimi 90’ di campionato ad alta tensione: battere il Nola per sperare nei playout

Si prospetta una domenica ad alta tensione e dalle forti emozioni per il Bisceglie Calcio, che ospita il Nola nel 38° e ultimo turno di campionato (stadio “Ventura”, calcio d’inizio alle 16.00). Com’è noto, per arpionare in extremis il terzultimo posto che garantirebbe l’accesso ai playout evitando l’onta della retrocessione diretta, i nerazzurri sono obbligati […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: