Documento Unico di Programmazione, va deserto il Consiglio Comunale

«Va deserto il Consiglio Comunale sul Documento Unico di Programmazione 2022-2024, l’atto di competenza consiliare più importante che esista (la programmazione della città). La maggioranza non si presenta e nasconde, per la seconda volta (dopo la deliberazione sul capitolato speciale di appalto dell’igiene urbana), la mancanza dei numeri necessari a governare, i conflitti di interesse dei suoi consiglieri e le lotte interne tra la fazione di Silvestris e quella degli altri due gruppi di maggioranza che fanno riferimento ad Angarano. Lunedì, in seconda convocazione, potranno avere anche numeri più bassi e approvare il Dup senza avere il numero minimo di consiglieri.

 Chi paga, però, le spese per la tenuta del consiglio comunale di oggi andato deserto? Chi paga i danni per i tanti debiti fuori bilancio previsti per oggi che non verranno approvati per tempo ? Chi paga i ritardi nell’approvazione del bilancio che tiene ingessate e bloccate anche le risorse regionali e statali destinate a famiglie e imprese ??? E il disprezzo per l’ordine del giorno urgente da noi presentato per la riattivazione dei reparti ospedalieri del Vittorio Emanuele II (si sarebbe potuto discutere almeno quello per la tutela della salute dei cittadini, che non possono neanche recarsi al pronto soccorso!)?? Che differenza dal sottoscritto (che non si è mai perso un consiglio comunale se non per il ricovero in ospedale per il COVID) e la consigliera Di Gregorio (del gruppo Difendiamo Bisceglie), unica presente con sindaco e presidente del consiglio. Una brutta pagina amministrativa con una SVOLTA che è’ iniziata male e sta finendo peggio!».

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «La cultura cittadina maltrattata da “La Svolta”»

«Dopo 4 anni di amministrazione Angarano-Silvestris, IL TEATRO DEI PICCOLI DEL “ Sistema Garibaldi” con sponsors biscegliesi emigra a Corato: “non è a me”. 2) PER 4 anni di seguito Battiti Live non sceglie Bisceglie: “non è’ a me!” 3) 4 retrocessioni in 4 anni della massima squadra di calcio Bisceglie 1913 dopo dodici anni […]

“Bisceglie Illuminata” al Sindaco: «Dopo due anni la Biblioteca comunale è ancora chiusa»

«Le scuole di ogni ordine e grado stanno volgendo al termine, ma della biblioteca comunale non si vede l’ombra. Esattamente due anni fa il movimento Bisceglie Illuminata presentava delle proposte per rendere la biblioteca comunale più moderna e funzionale. Dopo anni di chiusura della biblioteca gli studenti non hanno ancora un luogo di aggregazione culturale, di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: