Lettera al Sindaco: ritorniamo ai bidoni di una volta (con tessere magnetiche)

Cari Amministratori comunali, se ritenete tutto questo sia uno scempio, vi prego (e non sono il solo cittadino a pensarla in questa maniera), trovate una soluzione alternativa a questo sistema di raccolta perché è vergognoso che nel 2022 si giri per la nostra città e si debba assistere a questo scempio.

Ero con amici di un altro paese, immaginate che idea si saranno fatti.

A mio avviso bisognerebbe ritornare ai bidoni di una volta (apribili con tessere magnetiche, ci sarebbero meno punti di raccolta e gli stessi sarebbero più facilmente monitorabili), se ritenete che non sia la strada giusta allora trovatela voi. Io ho vissuto in città meglio organizzate.

Anche la scelta, da condividere con altri comuni, di un termovalorizzatore non sarebbe da escludere (vedete cosa accade a Brescia e i benefici in termini di risparmi energetici). Infine, se possibile, date la possibilità ai cittadini di segnalare sul sito del comune cosa non funziona e dove intervenire (in modo che non si debba fare ricorso ai social o disturbarvi sui cellulari). Io credo Bisceglie e i cittadini meritino di più, io ho solo una vita da vivere, vorrei vivere meglio. Grazie per l’attenzione.

ROBERTO RIGANTE

One thought on “Lettera al Sindaco: ritorniamo ai bidoni di una volta (con tessere magnetiche)

  1. Lo sport preferito in questa città da parte dei nostri amministratori è accusarsi a vicenda di qualsiasi problema, senza sforzarsi di trovare la pur minima soluzione. Classica e perenne “propaganda” elettorale dalla quale ormai non se ne esce più.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Piano Sociale di Zona -Trani e Bisceglie: realizzare insieme il futuro del welfare

L’Ambito Territoriale Sociale di Trani – Bisceglie ha costituito la “Rete per l’inclusione e la protezione sociale dell’Ambito Territoriale” (art. 21 del D.lg. 147/2017) organizzata al suo interno con specifici tavoli di confronto e co-programmazione, con il coinvolgimento dei servizi sociali professionali dei Comuni di Trani e Bisceglie e del Distretto ASL Bat, con il […]

Concorso studentesco Giovanni Paolo II: Al primo posto anche la scuola don Pasquale Uva di Bisceglie

Canzoni inedite, cartelloni, poesie, video animati, quadri che rappresentano il sogno di un presente e un futuro in cui le persone costruiscono relazioni sane. Sono i lavori vincitori dell’undicesima edizione del concorso Giovanni Paolo II, promosso dall’omonima associazione biscegliese presieduta dal professor Natalino Monopoli. Presentati dagli stessi studenti sabato 14 maggio presso l’auditorium Michele Dell’Aquila […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: