Sportilia ospita la Dannunziana Pescara nel recupero dell’ultima d’andata, nel mirino il sesto posto

Ritrovare il feeling con la vittoria per onorare al meglio il segmento finale di stagione. E’ il chiaro proposito di Sportilia nella penultima fatica della sua prima esperienza sul proscenio della B2, in calendario domani sera al PalaDolmen (inizio alle 20,30) contro la Dannunziana Pescara. Valido quale recupero dell’ultima giornata d’andata, il match oppone la formazione del presidente Angelo Grammatica – già assicuratasi la permanenza con largo anticipo – alla compagine abruzzese, attuale fanalino di coda del girone ma in piena lotta per evitare la retrocessione.

“Non sarà affatto una gara semplice – esordisce il viceallenatore biscegliese Fabio Addati – . Dobbiamo essere bravi ed efficaci ad affrontare questo impegno come se ci fosse in palio qualcosa di molto importante, d’altronde è essenziale rispettare tutte le squadre alle prese nella bagarre salvezza (che coinvolge anche Pagliare del Tronto, Montesilvano e Pescara 3, nda) senza favorire nessuna di esse. La Dannunziana giungerà in Puglia con forti motivazioni e farà di tutto per metterci in difficoltà, come è già accaduto nel precedente del 26 marzo scorso a Pescara da noi vinto per 3-1. E’ un’avversaria giovane che forse ha pagato un po’ di inesperienza, ma proprio l’esuberanza fisica delle sue ragazze potrebbe rappresentare un fattore propizio in questa fase decisiva. Il nostro obiettivo è di riscattare la sconfitta nel turno pre-pasquale a Porto Potenza Picena, dove il gruppo si è mostrato meno “cattivo” e determinato rispetto alle prestazioni che ci avevano regalato il filotto di cinque successi. Vogliamo completare il torneo in crescendo provando, perché no, a salire di un gradino la classifica per conquistare la sesta piazza”.

Il bilancio collettivo e individuale del 34enne tecnico coratino, al suo primo anno nello staff di Sportilia, non può che essere estremamente lusinghiero. “Ho sempre sostenuto che in questi campionati è sempre il girone di ritorno a fare la differenza – sottolinea Addati – . Ero tra i più ottimismi anche quando i risultati non arrivavano nella prima metà di stagione, benché spesso si sia riusciti a strappare almeno un set anche alle formazioni più quotate. La scintilla è scoccata nel derby col Fasano, lì il gruppo ha compreso di potersi misurare alla pari con ogni rivale e ha assunto piena consapevolezza nei propri mezzi innescando poi la straordinaria sequenza di affermazioni grazie alle quali ci siamo salvati in anticipo. Alla soddisfazione per il risultato di squadra si associa l’esperienza positiva sotto il profilo personale, ho apprezzato la voglia di tutte le ragazze di impegnarsi sempre al massimo e ritengo di aver fornito un valido contributo sia tecnico sia umano all’interno di un ambiente bellissimo”.

L’incontro fra Sportilia Bisceglie e Dannunziana Pescara sarà diretto da Salvatore Nibali e Riccardo Romita.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ciclismo, a Bisceglie la Cavallaro promuove la XVIII Neanderthal Cup

Domenica 15 Maggio nel suggestivo scenario della lama di S. Croce a Bisceglie, si è svolta la XVIII Neanderthal Cup. La gara facente parte del “Challenge XCO Puglia” e del circuito regionale agonistico “We Are in Puglia” ha riscosso un corposo successo organizzativo oltre ad essere stata ampiamente apprezzata dai circa 150 atleti partecipanti, che […]

Sportilia: primo acuto per la Terza Divisione maschile, tris di vittorie per l’Under 19

Cinque affermazioni su sei incontri disputati. E’ il brillante bilancio complessivo ottenuto nell’ultima settimana dalle formazioni di Sportilia Volley impegnate nei diversi campionati giovanili. Copertina dedicata al team maschile militante in Terza Divisione – Trofeo Young che, al terzo tentativo, ha ottenuto la prima meritata vittoria stagionale: i ragazzi allenati da Angelo Grammatica, infatti, si […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: