Nella Bat “Italia al Centro” di Toti e Quagliarello. Il biscegliese Natale Monopoli è il segretario provinciale

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il senatore Gaetano Quagliarello , rispettivamente Presidente e Vice presidente nazionali di “Italia Al Centro”, hanno nominato congiuntamente il biscegliese Natale Monopoli segretario provinciale del partito “Italia Al Centro”.

Natale Monopoli è’ stato più’ volte consigliere comunale di Bisceglie. Il nuovo partito, voluto fortemente Dal Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, si propone di raccordare le forze moderate in un forte polo di centro, che sappia coniugare cultura di governo con un forte senso di responsabilità per la formazione di una nuova classe dirigente radicata nelle comunità locali.

Sulla Bat il neo costituito partito si propone di partecipare alle varie competizioni comunali previste nel 2022 e 2023 sul territorio provinciale, attraverso propri candidati e proprie liste e sostenendo candidati sindaci competenti e dotati nei necessari valori di onestà e capacità amministrativa. A Bisceglie le idee di “Italia al Centro” sono già molto chiare e vedono come unico riferimento di concreta costruzione di un serio, radicato e moderato progetto di governo cittadino il polo di partiti e liste che sostiene la candidatura a sindaco di Francesco Spina. Pertanto Italia al centro parteciperà al tavolo programmatico costituito dall’avv. Spina per l’ascolto e la costruzione di un programma amministrativo partecipato e condiviso con i cittadini.

Nei prossimi giorni verranno nominati i coordinatori cittadini della Bat, con priorità chiaramente nei Comuni in cui si andrà a voto nel 2022 e nel 2023.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’assessore Naglieri giustifica il mancato riconoscimento del premio “Comuni ricicloni” della Legambiente

“Per l’edizione 2022 del premio Comuni Ricicloni di Legambiente, diversamente dagli anni passati, i parametri considerati sono stati il superamento della percentuale di raccolta differenziata del 65% e la produzione pro-capite di rifiuto secco avviato a smaltimento (massimo 75 kg all’anno per ogni abitante). Ciò ha determinato che l’importante riconoscimento sia passato da 113 comuni […]

Risposta Green Link parla chiaro: 30mila euro per pulire le strade durante “Libri nel Borgo Antico” e “Calici nel Borgo Antico”

«La risposta di green link è precisa. Quindi i 30 mila euro stanziati in aggiunta al canone per il centro storico sono serviti per pagare il periodo di Libri nel Borgo Antico e quello di Calici nel Borgo Antico. Il resto dell’anno il centro storico può rimanere una pattumiera? Non diamo completamente la colpa ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: