Campionato Regionale Uisp, Iris presente con una nutrita pattuglia di ginnaste

Il Palasport Capocasale di Bari torna ad accogliere la ginnastica ritmica domenica 1 maggio in occasione del Campionato Regionale Uisp.

L’evento, organizzato da Alessandra Sangilli, Responsabile Regionale Lega Ginnastica Uisp, per conto del Comitato Regionale Uisp, vedrà una nutrita pattuglia della Ginnastica Ritmica Iris scendere in pedana.

Alla gara barese l’Iris sarà presente con 40 ginnaste provenienti dalla sede di Bisceglie, guidate dalle istruttrici: Dalila Losito, Letizia Valente, Sara Musco e Noemi Lampedecchia; sono 70 invece le ginnaste della sede di Giovinazzo agli ordini delle istruttrici: Monica Scivetti, Lucia Andriani e Anna Sollecito.

Al campionato prenderanno parte piccole ginnaste del livello promozionale (mini prima e 1^ categoria) e ginnaste agoniste (2^ e 3^categoria) con queste ultime che avranno accesso alla fase nazionale in programma in Umbria dal 26 maggio a 5 giugno.

Saranno oltre 200 le ginnaste presenti in terra barese, un ritorno alla vita sportiva dopo l’ultima gara Uisp dello scorso 7 febbraio 2020 al PalaDolmen di Bisceglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cassanelli: “Canosa grande squadra, noi consapevoli che possiamo passare”

Tutto pronto in casa Diaz in vista della trasferta in quel di Canosa per disputare il II turno dei playoff di Serie B domani, 21 maggio ore 16. L’entusiasmo non manca in casa biancorossa e la vittoria di Torremaggiore ha aumentato la convinzione nei propri mezzi di un gruppo che sa unire qualità ed esperienza, […]

Bisceglie, ultimi 90’ di campionato ad alta tensione: battere il Nola per sperare nei playout

Si prospetta una domenica ad alta tensione e dalle forti emozioni per il Bisceglie Calcio, che ospita il Nola nel 38° e ultimo turno di campionato (stadio “Ventura”, calcio d’inizio alle 16.00). Com’è noto, per arpionare in extremis il terzultimo posto che garantirebbe l’accesso ai playout evitando l’onta della retrocessione diretta, i nerazzurri sono obbligati […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: