Pubblicato nuovo avviso per il sostegno nel pagamento di bollette e canoni di locazione

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Bisceglie l’avviso per l’erogazione di contributi in favore di cittadini colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza Covid-19 per:

·        il sostegno delle spese per le utenze domestiche;

·        il versamento del deposito cauzionale a favore del proprietario di nuovo alloggio in locazione o il pagamento dei canoni di locazione riferiti al 2022, scaduti, per un massimo di tre mensilità.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente online attraverso la piattaforma informatica accessibile dal sito del Comune di Bisceglie, nella sezione AVVISI collegandosi al seguente link https://serviziadomanda.resettami.it/bisceglie/ a partire dalle ore 16 del 25/05/2022. Non sono ammesse altre modalità di presentazione delle domande.

Si precisa che la presente procedura è da intendersi “a sportello” e, per questo, le richieste saranno evase entro i limiti di disponibilità delle risorse economiche a disposizione dell’Ente, pari a € 363.138,12.

L’Ufficio Servizi Sociali provvederà a istruire le domande pervenute in ordine cronologico. Varrà, quindi, l’ora di ricezione che sarà desunta dalla piattaforma informatica. Per entrambe le misure di sostegno, il contributo economico è da considerarsi una tantum.

Per consultare tutti i requisiti ai fini della presentazione della domanda e leggere l’intero avviso pubblico è possibile consultare il sito internet del Comune di Bisceglie, al link: https://www.comune.bisceglie.bt.it/istituzionale/avviso/avviso-pubblico-lerogazione-di-contributi-sostegno-delle-spese-le-utenze-0.

“Il nostro impegno prosegue nella direzione di stare accanto a chi è in difficoltà, a maggior ragione in un periodo che continua ad essere delicato a causa del caro-bollette che sta mettendo a dura prova la tenuta economica di molte famiglie, già duramente provate dalla pandemia”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

“Ogni giorno viviamo il travaglio di tanti nuclei familiari in difficoltà che non riescono a far fronte alle utenze domestiche e ai canoni di locazione”, ha spiegato Roberta Rigante, Assessore all’inclusione sociale del Comune di Bisceglie. “L’avviso pubblico è pertanto concepito per dare un sostegno concreto di fronte a queste stringenti necessità.

L’Ufficio competente per la gestione dell’istruttoria è il Servizio Sociale Comunale con sede Via Prof. Mauro Terlizzi n. 20, tel. 080.3950299, e-mail: servizisociali@comune.bisceglie.bt.it. Per ogni ulteriore informazione, gli interessati possono contattare il numero del Segretariato Sociale 377.3269513 dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 12.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Libera il futuro: a Bisceglie la mobilità pedonale per disabili e famiglie è insostenibile. Le nostre proposte

Libera il futuro continua a commentare quel che succede in città e ad avanzare le proprie proposte tramite le puntate del podcast “Buon vento, Bisceglie!”Passeggiare in città con un passeggino o una carrozzina è un’avventura molto poco piacevole: scivoli quasi inesistenti o occupati da auto in sosta, marciapiedi stretti, sconnessi o usati come parcheggi, strade che […]

“Bisceglie Unita” sui roghi a Sant’Andrea

«Una faccenda che mi sta molto a cuore è quella degli incendi nella zona Sant’Andrea. Con il gruppo Bisceglie Unita già un anno fa abbiamo portato la questione all’attenzione dell’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Angelantonio Angarano, a testimonianza di ciò, vari post social e comunicati stampa sulle testate locali. È curioso notare che gli […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: