Spina: «Il Direttore Asl ha promesso che presto saranno riattivati Pronto Soccorso e servizi dell’Ospedale»

«In Consiglio Comunale il Direttore Generale Bat ha preso l’impegno che presto verranno riattivati Pronto Soccorso e tutti i servizi dell’Ospedale di Bisceglie.

Alla presenza dei consiglieri regionali La Notte, Ventola e Cilento del territorio della BAT e del direttore della ASL BT e del presidio ospedaliero di Bisceglie, nonché del “Tribunale del Malato” dell’ospedale di Bisceglie ho ribadito nel mio intervento la necessità che Bisceglie diventi ospedale di Primo Livello e che ostetricia, la farmacia territoriale e il servizio analisi, con tutte le originarie attività programmate negli anni precedenti, riprendano immediatamente a Bisceglie, garantendo un doppio percorso per i malati Covid .

Ho promosso con forza, con la consigliera Di Gregorio, questo consiglio comunale monotematico e il presidente del consiglio Casella lo ha convocato prontamente alla presenza di tutte le autorità interessate, essendo un consiglio aperto a tutte L autorità e associazioni (encomiabile il Tribunale del Malato che ha chiesto di partecipare, contrariamente ai rappresentanti fials Somma e c. ) che hanno preferito non partecipare e fare un comunicato autoreferenziale . Un bel momento dove maggioranza e opposizione hanno dimostrato unità di intenti per la difesa del nostro ospedale. “Difendiamo Bisceglie” ha fatto il suo dovere, come sempre, con passione e competenza».

E’ quanto scrive in una nota il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’assessore Naglieri giustifica il mancato riconoscimento del premio “Comuni ricicloni” della Legambiente

“Per l’edizione 2022 del premio Comuni Ricicloni di Legambiente, diversamente dagli anni passati, i parametri considerati sono stati il superamento della percentuale di raccolta differenziata del 65% e la produzione pro-capite di rifiuto secco avviato a smaltimento (massimo 75 kg all’anno per ogni abitante). Ciò ha determinato che l’importante riconoscimento sia passato da 113 comuni […]

Risposta Green Link parla chiaro: 30mila euro per pulire le strade durante “Libri nel Borgo Antico” e “Calici nel Borgo Antico”

«La risposta di green link è precisa. Quindi i 30 mila euro stanziati in aggiunta al canone per il centro storico sono serviti per pagare il periodo di Libri nel Borgo Antico e quello di Calici nel Borgo Antico. Il resto dell’anno il centro storico può rimanere una pattumiera? Non diamo completamente la colpa ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: