Via La Spiaggia, incontrati residenti e imprenditori

Fare il punto sui regolamenti vigenti per l’allestimento dei dehors e le emissioni sonore; salvaguardare sia i diritti dei residenti di via La Spiaggia e sia dei proprietari dei locali di ristorazione per lo svolgimento dell’attività, contemperando le legittime istanze di entrambe le parti. Erano gli obiettivi, pienamente raggiunti, dell’incontro promosso dall’Amministrazione Comunale tenutosi questa mattina a Palazzo di Città al quale hanno partecipato il Sindaco Angelantonio Angarano, gli Assessori Maria Lorusso e Natale Parisi, con deleghe, rispettivamente, al commercio e alla Polizia Locale, il consigliere comunale Carla Mazzilli, il Dirigente del Suap, Lorenzo Fruscio, il Comandante della Polizia Locale, Michele Dell’Olio, il Direttore di ConfCommercio Bari-Bat, Leo Carriera, i rappresentanti di Assolocali, tra i quali il presidente Donato Ferrante, e una delegazione di residenti in via La Spiaggia.

“Oggi la zona del porto è notevolmente cambiata e anche il numero di attività di ristorazione è aumentato. Serve pertanto un giusto equilibrio che salvaguardi la vivibilità dei residenti e le esigenze dei commercianti”, ha sottolineato l’Assessore Lorusso. “In un clima proattivo sono state riepilogate le regole, le distanze che i dehors devono rispettare, sia dalla facciata degli immobili sia dalla carreggiata, l’obbligo di non occupare i marciapiedi, le norme che regolano l’utilizzo della musica di sottofondo per poter allietare gli avventori ma allo stesso tempo non risultare invasiva per i residenti. Si è convenuto di delimitare le aree dei dehors per maggiore chiarezza. Tutti si sono mostrati molto collaborativi avendo bene a mente sempre il rispetto delle norme. Sono certa che l’incontro sarà utile a garantire i diritti di tutti”.

“L’incontro è stato proficuo e funzionale sia a fare chiarezza sia ad esplicitare le reciproche necessità”, ha dichiarato il Direttore di ConfCommercio Bari-Bat, Leo Carriera. “In una città che vuole sempre più rafforzare il brand turistico è giusto che il rispetto delle norme sia imprescindibile da parte di tutti, residenti e operatori del commercio, ma è altrettanto vero che occorre buon senso se vogliamo accogliere un numero significativo di turisti e avventori offrendo loro possibilità di intrattenimento e svago tipici del periodo estivo, in linea con la visione moderna delle località turistiche. La volontà condivisa è che l’incontro odierno sia presupposto di una condivisione nei fatti per il bene della Città”.

“Ci apprestiamo a vivere una stagione estiva meravigliosa da sold out anche grazie alla riconferma della doppia bandiera blu”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Nell’interesse di tutti, con buon senso e maturità, dobbiamo essere bravi ad offrire, a noi stessi e a chi viene a trovarci, una Città quanto più ordinata, bella e accogliente, nel pieno rispetto delle regole. Solo così possiamo dare continuità alla crescita turistica che stiamo attraversando e che troverà ulteriore compimento quest’estate, con significativi benefici sull’economia e sull’occupazione”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Libera il futuro: a Bisceglie la mobilità pedonale per disabili e famiglie è insostenibile. Le nostre proposte

Libera il futuro continua a commentare quel che succede in città e ad avanzare le proprie proposte tramite le puntate del podcast “Buon vento, Bisceglie!”Passeggiare in città con un passeggino o una carrozzina è un’avventura molto poco piacevole: scivoli quasi inesistenti o occupati da auto in sosta, marciapiedi stretti, sconnessi o usati come parcheggi, strade che […]

“Bisceglie Unita” sui roghi a Sant’Andrea

«Una faccenda che mi sta molto a cuore è quella degli incendi nella zona Sant’Andrea. Con il gruppo Bisceglie Unita già un anno fa abbiamo portato la questione all’attenzione dell’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Angelantonio Angarano, a testimonianza di ciò, vari post social e comunicati stampa sulle testate locali. È curioso notare che gli […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: