Geo Arredo Bisceglie: formazione “Artigiano Bianco” per 18 giovani corsisti ENAP Puglia

Si avvicina la tappa del percorso formativo dedicato ai giovani beneficiari del corso “Operatore della trasformazione agroalimentare”. Attività formativa compresa nella “Offerta Formativa di Istruzione e Formazione Professionale” della Regione Puglia, con fondi del Fondo Sociale Europeo, e assegnata all’En.A.P. Puglia con A.D. n. 1457 del 13/12/2018 pubblicata sul B.U.R.P. n. 163 del 27/12/2018. Il percorso formativo si svolge presso l’agenzia Formativa EnAP Puglia di Bisceglie, in Via Fracanzano 19-27.

La Geo Arredo, che investe nella formazione e nella professionalizzazione di operatori del settore, soprattutto a livello locale, per creare occupazione e nuove opportunità lavorative anche a livello di PMI ha accolto molto volentieri la collaborazione con Luigi Ricchezza Tecnico Grandi Molini Italiani già titolare della Pizzeria Pulcinella con sede a Trani e Monopoli ed En.A.P. Puglia che, da  decenni promuove a livello nazionale lo sviluppo del sistema sociale, economico, produttivo del territorio attraverso l’attivazione di percorsi di formazione professionale.

Presso la nuova sede di Geo Arredo, in via M.R. Imbriani a Bisceglie, il 26 e 27 Maggio 2022 si terranno 2 giornate di formazione per i giovani vincitori del bando “Operatore della trasformazione agroalimentare”, che si svolgeranno nella nuova sala Learning dell’azienda. Grazie alle tecnologie multimediali e alle attrezzature dei brand leader del settore, i giovani “artigiani bianchi” avranno a che fare direttamente con attrezzature all’avanguardia, le stesse che nel breve termine potranno utilizzare nel mondo del lavoro.

Il team entusiasta per aver potuto collaborare a questa importante opportunità data a questi futuri operatori, sperano in una proficua e continua collaborazione con l’ente di formazione.

Giuseppe Lopopolo, event manager della Geo Arredo, sottolinea come sia di vitale importanza dare la giusta formazione ai giovani soprattutto se si tratta di ruoli professionali che per non scomparire, necessitano di formazione permanente, innovazione a supporto della tradizione, lì dove si concretizza in prodotti e servizi di alta qualità.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Rinnovo concessioni ambulanti, sarà la fine di un incubo chiamato Bolkestein?

Ore di intenso lavoro parlamentare per addivenire alla stesura definitiva delle regole finalizzate al rinnovo delle concessioni ambulanti. Il 29 giugno 2022 è scaduto il termine dell’ultima proroga delle concessioni per il commercio sulle aree pubbliche ma sono tantissimi ancora i comuni italiani che non hanno completato le procedure di rinnovo automatico delle concessioni al […]

Legambiente pubblica il dossier Mare Monstrum 2022: Puglia 3^ nella classifica del “mare illegale”

Non si ferma l’assalto al mare e alle coste italiane ma anzi, il quadro della situazione dell’Italia post lockdown si fa ancora più desolante. Abusivismo edilizio, deficit di depurazione e inquinamento, assalto al patrimonio ittico e alla biodiversità. Illeciti penali e amministrativi illustrati nel dossier Mare Monstrum 2022, il rapporto elaborato da Legambiente sulla base dei dati di Forze dell’Ordine e […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: