Bisceglie, ultimi 90’ di campionato ad alta tensione: battere il Nola per sperare nei playout

Si prospetta una domenica ad alta tensione e dalle forti emozioni per il Bisceglie Calcio, che ospita il Nola nel 38° e ultimo turno di campionato (stadio “Ventura”, calcio d’inizio alle 16.00). Com’è noto, per arpionare in extremis il terzultimo posto che garantirebbe l’accesso ai playout evitando l’onta della retrocessione diretta, i nerazzurri sono obbligati a conquistare la vittoria e, al contempo, a sperare in una concomitante sconfitta del San Giorgio (attualmente avanti di due lunghezze) nel domicilio della Casertana. In caso di pareggio dei granata campani al “Pinto”, invece, Bisceglie e San Giorgio andrebbero a disputare uno spareggio in campo neutro, la cui vincente disputerebbe i playout.

“Abbiamo resettato subito la sconfitta di domenica scorsa ad Altamura e in settimana ci siamo concentrati esclusivamente sul match contro il Nola – spiega alla vigilia il tecnico biscegliese Ivan Tisci – . Malgrado tutto siamo ancora in lizza per la salvezza e, pur costretti a rincorrere, abbiamo il dovere di crederci fino in fondo con umiltà e determinazione. E’ evidente che il nostro destino sarà legato anche all’esito della sfida di Caserta, ma ho rimarcato più volte ai miei ragazzi la necessità di badare anzitutto alla nostra prestazione. Auspico una massiccia presenza dei tifosi nerazzurri, ai quali chiedo di mettere da parte amarezze e delusioni maturate nel corso della stagione per sostenerci in una domenica così importante”.

Nel match di domani non saranno disponibili lo squalificato Cozza (appiedato per tre turni dopo l’espulsione rimediata al “D’Angelo”) nonché gli infortunati Coria e Bottari, mentre tra le file del Nola non ci sarà l’esperto difensore centrale Cassandro, squalificato. Favorevoli al Bisceglie i due precedenti in gare di campionato disputati al “Ventura”: il 6 maggio ’79 (serie D, gir. H) si registrò l’affermazione dei nerazzurri (1-0) grazie al gol di Antonio Musti, replicata il 4 novembre ’79 (serie D, gir. E) con il successo per 2-0 firmato dagli acuti di Binetti e di Curlo. Nel precedente stagionale in Coppa Italia, datato 12 settembre ’21, il Nola si è invece imposto per 0-3. L’incontro di domani sarà diretto da Leonardo Di Mario della sezione di Ciampino, alla sua seconda stagione nella Can D, assistito da Mirko Librale di Roma 2 e Daniele Tasciotti di Latina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’Under 14 Lions Bisceglie conquista il titolo regionale

Il successo ottenuto nella finalissima di sabato pomeriggio contro la Mediterranea Cerignola (61-44) è valso alla formazione Under 14 Junior Lions Bisceglie il titolo regionale oro di categoria. Una splendida affermazione per il gruppo composto da ragazze e ragazzi nati nel 2008 e nel 2009, capitanato sul parquet dalla tenace Gaia Carrassa. La vittoria conquistata […]

Diaz, il “mastino” Di Benedetto continua l’avventura in biancorosso

La costruzione del nuovo roster in casa Diaz è cominciata da qualche giorno con il rinnovo di mister Leopoldo Capurso, a cui ha fatto seguito quello di Nico Pedone. Il club biancorosso oggi annuncia di aver trovato l’accordo per prolungare di un altro anno il rapporto con Antonio Di Benedetto. Per il “mastino” biscegliese si […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: