Bisceglie: hashish e marijuana in casa, arrestato dai Carabinieri un rumeno di 36 anni

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della locale Tenenza, nell’ambito di attività di polizia giudiziaria tesa al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 36enne di nazionalità rumena residente a Bisceglie.

I militari dell’Arma nel corso di perquisizione domiciliare, estesa anche ad un locale adiacente nella disponibilità dell’uomo, hanno rinvenuto – in parte già confezionata in dosi da destinare al fiorente mercato dello spaccio – 205 grammi di hashish e 85 grammi di marijuana, oltre ad un bilancino elettronico, diverse bustine per il confezionamento, un telefono cellulare e un coltello ancora con tracce di hashish sulla lama.

Accompagnato in caserma, il 36enne è stato dichiarato in stato di arresto e condotto al termine delle formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Trani, presso la locale Casa Circondariale, ove permarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Lo stesso dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è stato convalidato dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Caldo: tra oggi e venerdì sarà allerta rossa a Bisceglie

Tra oggi e venerdì primo luglio saranno 19 le città italiane da bollino rosso, ossia il massimo livello di allerta che prevede un’ondata di calore che può mettere a rischio la salute di tutta la popolazione e non solo dei soggetti fragili. E’ quanto si legge nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della […]

Bisceglie, rubano auto e chiedono il riscatto. Presi due andriesi

Annullando l’ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Trani, la Terza Sezione penale del Tribunale di Bari in funzione di Appello, ha accolto il ricorso proposto dal Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Trani, disponendo l’applicazione, nei confronti di R.S. e S.L., entrambi andriesi pluripregiudicati, della misura cautelare della custodia in carcere, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: